Recensione: Tre Donne – Lisa Taddei

recensione-tre-donne-lisa-taddeo

Il vero protagonista di Tre donne è il desiderio: un sentimento fluido che può assumere diversi aspetti in base a chi lo prova, ma per tutti è una guida ferma e implacabile che ti trascina dove vuole lui.

È proprio il desiderio che lega le storie delle donne che conosciamo tra le pagine del libro di Lisa Taddeo e vediamo come, anche se con tre vite completamente diverse, siano state soggiogate tutte da questo sentimento.

Maggie: vittima di un abuso da parte del suo professore quando era ancora al liceo. Quando finalmente riesce a denunciare l’accaduto, la sua classe sociale e l’alcolismo dei suoi genitori la fanno diventare a sua volta la colpevole. Diventa così ancora una volta una vittima condannata dalla società di voler rovinare un uomo.

Lina: intrappolata in un matrimonio in cui non si sente voluta dal marito per cui è quasi invisibile.

Sloane: sposata con un uomo ricco, lo chef di un rinomato ristorante in un luogo di villeggiatura e a cui piace vederla andare a letto con altri uomini. In apparenza la sua vita è perfetta, può fare quello che vuole con il benestare del marito, ma fa veramente quello che vuole lei? continua a leggere

Recensione: Armocromia di Rossella Migliaccio

parliamone-recensione-armocromia-rossella

Armocromia – Il metodo dei colori amici che rivoluziona la vita e non solo l’immagine (e giuro che questa è l’ultima volta che scrivo anche il sottotitolo), è il libro della consulente di immagine Rossella Migliaccio.

Come potrete ben capire dal titolo, il saggio spiega che cosa sia l’armocromia, ovvero la disciplina che attraverso le caratteristiche cromatiche di base permette di identificare quali siano i colori migliori a risaltare una persona. Permette quindi di scegliere la palette cromatica migliore per il guardaroba, il make up, ma anche per l’arredamento e tanto altro. continua a leggere

Recensione: Venuto al Mondo

dal-libro-al-film-venuto-al-mondo

Gemma decide di passare una settimana d’estate con suo figlio Pietro a Sarajevo. Sono stati invitati da Gojko, amico fraterno di Gemma, in occasione di una mostra fotografica sulla guerra in cui sono presenti le foto scattate in quegli anni da Diego, il padre di Pietro.

Gemma era stata a Sarajevo per la prima volta nel 1984, durante le Olimpiadi Invernali, dove aveva fatto amicizia con Gojko e dove aveva conosciuto Diego.

Diego e Gemma hanno vissuto un’appassionata quanto tormentata storia d’amore e grazie al viaggio, Gemma ripercorre i propri passi nella città e nel suo passato che ancora si ripercuote nel presente. continua a leggere

Recensione: I am not okay with this

recensione-i-am-not-okay-with-this

Sidney si considera una normale ragazza bianca di diciassette anni. Si è trasferita da poco, dopo la morte del padre, e nella nuova scuola ha fatto amicizia con Dina.

La consulente scolastica le ha consigliato di tenere un diario per affrontare la situazione nuova in cui si trova e il lutto che ha subito. Sidney esegue il compito, seppur malvolentieri.

Quando Dina le presenta il suo nuovo ragazzo, atleta della squadra di football e ragazzo popolare, Sidney scopre che le sue emozioni negative provocano reazioni inaspettate e violente.

Fa amicizia con Stan un ragazzino solitario, suo compagno di scuola. Sidney si sente talmente a proprio agio che decide di raccontargli quello che le sta succedendo. Stan, appassionato di fumetti, inizia a sfogliarli alla ricerca delle origini del suo potere. continua a leggere

Recensione: Venuto al Mondo – Margaret Mazzantini

curiosità-recensione-venuto-al-mondo

Gemma e suo figlio Pietro lasciano Roma alla volta di Sarajevo, invitati da un vecchio amico poeta di Gemma: Gojko.

Gemma era già stata in quella città, per la prima volta nel 1984. Durante quella visita Gemma fa la conoscenza di Gojko e Diego che si rivelerà essere il grande amore della sua vita e futuro padre di Pietro.

Ripercorriamo gli anni della sua giovinezza, del suo matrimonio e del ritorno di Gemma e Diego a Sarajevo durante l’assedio.

Nel presente Gemma ripercorre i suoi passi sedici anni dopo fianco a fianco con il figlio. continua a leggere

La ricamatrice di Winchester; Tracy Chevalier

tracy-chevalier-la-ricamatrice-di-winchester

Siamo nel 1936 la Prima Guerra Mondiale ha portato via molti uomini e si sente già il clima che ha portato alla seconda; a trent’otto anni Violet non ha ancora un marito e per questo vive con sua madre, rimasta vedova.

La sua vita, però, non può continuare così e decide di trasferirsi a Winchester dove potrà pensare a sé stessa.

In questa città, Violet inizia a frequentare l’associazione delle ricamatrici: un gruppo di donne che crea cuscini da preghiera per la chiesa, oggetti che sono vere e proprie opere d’arte.

Inizia a scoprire anche una nuova parte di sé che riuscirà a coltivare insieme al ricamo… continua a leggere

Grishaverse – Leigh Bardugo

recensione-grishaverse-leigh-barduga

A Ketterdam ciò che viene venerato è il commercio, non c’è niente che non possa essere comprato e Kaz Brekker lo sa bene. Kaz, conosciuto anche come Manisporche, è un ladro spiegato che gestisce traffici illeciti e bische clandestine. In pochi anni è diventato il braccio destro di uno dei capi della banda dei Corvi, una delle bande del Barile, il quartiere più malfamato della città.
Un giorno, Brekker viene avvicinato da uno dei più ricchi e potenti mercanti della città e gli viene proposta una missione folle: liberare uno scienziato che ha creato una droga pericolosissima che potrebbe rovesciare gli equilibri dei mercati e del mondo.

Lo scienziato è tenuto sotto chiave alla Corte di Ghiaccio, uno dei luoghi più inespugnabili che esistano. Kaz, attirato dall’enorme somma promessa dal mercante, assolta i suoi migliori uomini per portare a termine questa missione impossibile… continua a leggere

Parliamone: La dea fortuna

parliamone-la-dea-fortuna

Arturo e Alessandro sono una coppia da oltre quindici anni. La loro relazione ristagna da qualche tempo e per sopravvivere ognuno ha delle storielle di poco conto.

A stravolgere quella che ormai è una routine, arriva Annamaria, la migliore amica di Alessandro, che affida loro i suoi due figli, Martina e Sandro.

Annamaria deve recarsi in ospedale per dei controlli e il tempo si prolunga più del previsto. Arturo e Alessandro, già ai ferri corti, iniziano a litigare sempre più di frequente. continua a leggere

Frozen II – Il segreto di Arendelle

recensione-frozen-2-il-regno-di-arendelle

Quando Elsa e Anna erano piccole, re Agnarr le racconta la storia della tribù di Northuldra e del trattato di pace che aveva stipulato suo padre, re Runeard.

Come dono al popolo di Northuldra re Runeard aveva costruito una diga nella loro foresta incantata.

Durante l’incontro, però, scoppiò un combattimento. Il padre di Elsa e Anna riuscì a salvarsi e a scappare, ma re Runeard morì nel combattimento.

Da allora un muro di nebbia invalicabile circondò la foresta e gli elementi di terra, fuoco, acqua e aria scomparirono.

Dopo tre anni dalla sua incoronazione, Elsa sembra aver trovato un equilibro tra i suoi poteri e i suoi doveri di regina del regno, quando inizia a sentire una voce.

Il richiamo di quelle poche note diventa sempre più forte e quando Elsa la segue, attraverso i suoi poteri risveglia gli elementi e i cittadini di Arendelle sono costretti a ripararsi tra le montagne.

Elsa capisce di dover raggiungere la foresta per capire che cosa stia succedendo e cosa la stia chiamando a sé. Anna, però, non la vuole lasciare andare da sola, così partono insieme a Olaf e Kristoff. continua a leggere

I Fratelli Kimball – Valeria Di Spezio

recensione-i-fratelli-kimball-valeria-di-spezio

Haworth, prima metà dell’Ottocento. Qui vivono i fratelli Kimball: John, Alice e Sarah, con caratteri e desideri molto diversi.

John, unico uomo della famiglia, non accetta l’idea di svolgere un lavoro qualsiasi. Audace e curioso, preferisce andare a caccia di segreti.

Alice, poco più giovane del fratello, è ammirata da tutti per la sua straordinaria bellezza, di cui però non fa sfoggio. Timida, sensibile e con il cuore infranto, non sa se riuscirà ancora a fidarsi dell’amore.

Sarah, la ribelle dai capelli rossi, è intraprendente e molto distante dalle donne dell’epoca. Le parole che il padre le disse quando era bambina la tormentano: in un libro avrebbe trovato il segreto di ogni felicità.

Trascorre il suo tempo libero leggendo, rifiutandosi di star dietro alla società e alle sue assurde imposizioni. Splendide sale da ballo, incontri e scontri con giovani appartenenti alla nobiltà, verità da rievocare alla mente e altre che andrebbero a tutti i costi celate. A fare da sfondo, un’epoca vittoriana appena inaugurata. continua a leggere