Dal libro al film: Hunger Games – La Ragazza di Fuoco

katniss-everdeen-la-ragazza-in-fiamme

Peeta e Katniss sono i vincitori dei74° Hunger Games, ma i giochi non finiscono quando si torna a casa. Sono riusciti ad uscire vivi dall’arena minacciando di uccidersi entrambi con delle bacche velenose, a Capitol City quel gesto è sembrato un estremo gesto romantico, ma nei Distretti è stato visto come un atto di ribellione e se anche una ragazza del Distretto più povero può sfidare la capitale ed uscirne indenne chi impedisce agli altri di fare lo stesso?
Il giorno della partenza del Tour della Vittoria Katniss riceve la visita del Presidente Snow preoccupato che nei Distretti non abbiano creduto alla loro romantica storia d’amore, soprattutto nel 12, visto che da quando è tornata a casa Katniss e Peeta hanno incominciato a comportarsi come perfetti estranei e Katniss e Gale si sono riavvicinati.
Snow le dice che il suo compito durante il Tour sarà quello di convincere lui che la loro storia sia vera.
Katniss ci prova in tutti i modi, arrivano persino a decidere di sposarsi, visto che ogni anno dovranno tornare a Capitol City a fare da mentori ai nuovi tributi, ma da un cenno di Snow non sembra che nemmeno quello sia bastato.
Tornata nel 12 racconta cosa è successo a Gale e gli dice che vuole scappare nei boschi con le loro famiglie, Peeta ed Haymitch, ma Gale vuole combattere.
Dopo il Tour la vita nel Distretto 12 è diventata molto più dura, ci sono più Pacificatori, hanno elettrificato la recinzione e hanno montato una forca e un palo per le fustigazioni. L’inverno passa, Katniss deve posare per un servizio di abiti da sposa per il suo matrimonio e subito dopo Snow annuncia l’Edizione della Memoria: nei 75° Hunger Games i tributi verranno mietuti tra i vincitori ancora in vita.
Katniss si fa prendere dal panico, lei è l’unico vincitore femmina del Distretto e tornerà di sicuro nell’arena, ma questa volta dovrà salvare Peeta, così va da Haymitch a stringere un patto, se saranno lei e Peeta ad entrare nell’arena Haymitch farà di tutto per salvare lui. continua a leggere

Dal libro al film: Hunger Games

the-hunger-games

Katniss Everdeen è una sedicenne che vive nel Distretto 12 insieme alla madre e alla sorella Prim. Dopo che il padre è morto in un incidente in una miniera di carbone Katniss ha dovuto rimboccarsi le maniche per continuare a sfamare la sua famiglia, fortunatamente il padre le aveva insegnato a cacciare, così, benché uscire dal Distretto sia vietato riesce a procurare tutto quello di cui lei, sua sorella e sua madre hanno bisogno.
Nei boschi incontra Gale, un ragazzo col suo stesso destino, che ha perso il padre nello stesso incidente. I due sono diventati compagni di caccia, si guardano le spalle, proteggendosi a vicenda, finché non diventano amici e non possono fare a meno l’uno dell’altra.
È il giorno della mietitura, giorno in cui un ragazzo ed una ragazza vengono scelti per partecipare agli Hunger Games. Gale ha un sacco di foglietti con su scritto il proprio nome, perché ha preso del cibo in più per ogni componente della famiglia, e anche Katniss ne ha più di quelli che le spettano, ma non voleva che Prim ne facesse aggiungere.
Prim ha dodici anni e solamente una possibilità che il suo nome esca, ma è proprio questo che accade. Katniss non può permettere che sua sorella muoia in quei giochi, così si offre volontaria al suo posto sapendo che è la sua condanna a morte, sa anche, però, che Gale si prenderà cura della sua famiglia.
Il tributo maschio del Distretto 12, invece è Peeta Mellark, il figlio del fornaio, Katniss non ci ha mai parlato, ma subito dopo la morte del padre, quando stavano morendo di fame, lui le ha lanciato del pane che aveva bruciato, non sa se apposta o meno, ma le ha salvato la vita dandole la forza per rialzarsi.
Katniss ha un enorme debito nei suoi confronti e adesso si ritroveranno nell’arena, dove uno solo di loro potrà sopravvivere. continua a leggere

Hunger Games – Trilogia

hunger-games-copertine-libri

Ambientati in un Nord America post apocalittico, dove si è formato un grande stato, Panem, diviso in 12 Distretti, una volta 13, e la capitale, Capitol City, che vivono in pace. Settantaquattro anni prima i Distretti si erano ribellati a Capitol, che ha sedato la rivolta distruggendo completamente il Distretto 13 ed instaurando dei giochi, per ricordare a tutti la sua supremazia. Ogni anno due ragazzi dai 12 ai 18 anni, un maschio e una femmina da ogni Distretto, si devono sfidare in un’arena finché uno soltanto sopravvive, il quale sarà ricoperto di onore e ricchezza per il resto della sua vita. Questi giochi vennero chiamati Hunger Games. continua a leggere

Four

Four-Stories-Divergent-series-anteprima

“Four” di Veronica Roth è stato pubblicato a luglio del 2014 negli Stati Uniti e in Italia nel gennaio dell’anno dopo.
Lo hanno pubblicizzato come il quarto libro della serie di Divergent, ma non si tratta di un altro capitolo della saga, che porta avanti la storia, bensì di alcune storie extra riguardanti Quattro. Si tratta quindi di uno spin-off.
Il libro è diviso in quattro storie principali che rispecchiano i quattro ruoli che Tobias assume, per così dire, nel corso della sua vita, e tre piccoli pezzi di Divergen dal punto di vista di Quattro. continua a leggere

Dal libro al film: Allegiant

divergent-saga-tris-four

Come spesso mi succede mi tocca fare una premessa.
Sono andata al cinema consapevole che sarebbe cambiato tutto e che non dovevo aspettarmi la storia del libro, tra l’altro hanno ucciso Uriah in Insurgent, quindi l’avevo già messo da conto, ma non avrei mai pensato di volermi sparare o farmi del male o qualsiasi altra cosa di questo tipo.
Quindi credo che i toni di questa recensione/differenze/chiamatelacomevipare non saranno molto pacati, per non dire per niente. continua a leggere

Allegiant; Veronica Roth

allegiant-film-saga

Il terzo romanzo della saga di Divergent, dall’autrice Veronica Roth, uscito negli Stati Uniti nell’ottobre del 2014 e arrivato da noi a marzo dell’anno dopo.
A differenza degli altri due capitoli della trilogia questo è caratterizzato dall’alternanza di capitoli che hanno coma narratore Tris, come nei libri precedenti, a capitoli in cui siamo nella testa di Tobias. continua a leggere

Dal libro al film: Divergent

divergent-tris-film-saga-four

Il primo romanzo della saga di Veroniga Roth, “Divergent” è stato trasformato in film nel 2014, diretto da Neil Burger, con protagonisti Shailene Woodley, nei panni di Beatrice Prior, e Theo James, che ha interpretato Quattro. Il film è ambientato nella città di Chicago in un futuro post-apocalittico. continua a leggere