Una vita da libraio – Shaun Bythell

recensione-una-vita-da-libraio

Dal cliente che entra per complimentarsi dell’esposizione in vetrina, senza accorgersi che le pentole servono a raccogliere la perdita d’acqua dal tetto, alla vecchietta che chiama periodicamente chiedendo i titoli più assurdi, alle mille, tenere vicende di quanti decidono di disfarsi dei libri di una vita. The Book Shop, la libreria che Shaun Bythell contro ogni buonsenso ha deciso di prendere in gestione, è diventata un crocevia di storie e il cuore di Wigtown, villaggio scozzese di poche anime. continua a leggere

Il superstite – Wulf Dorn

recensione-il-superstite

Jan Fostner è uno psichiatra tormentato dalla scomparsa di suo fratello , avvenuta ormai da ventitré anni. Questa ossessione lo ha portato a essere sospeso dal lavoro, dopo aver aggredito un paziente.

Jan torna nella cittadina della sua infanzia, dove il professor Fleischer, amico e collega del padre di Jan, gli offre un lavoro dandogli la possibilità di rifarsi.

Fleischer, però, gli impone la condizione di iniziare una terapia per superare sia la morte di suo padre che la scomparsa di suo fratello.

Jan ci prova, ma una volta tornato dove era cresciuto, gli avvenimenti di molti anni prima bussano alla porta… continua a leggere

L’ultima fuggitiva – Tracy Chevalier

recensione-tracy-chevalier-ultima-fuggitiva

Siamo nel 1850.

Honor e Grace Bright stanno raggiungendo il nuovo continente, l’America, lasciando per sempre Bristol, la loro terra natia.

Grace deve raggiungere Adam Cox, il suo promesso sposo, in Ohio; mentre Honor sta scappando da un fidanzamento appena rotto e dalle chiacchiere da esso scatenate.

Dopo un viaggio lungo e massacrante via mare, Grace si ammala di febbre gialla per la quale morirà, a pochi passi da Faithwell.

Honor si ritrova da sola per la prima volta nella sua vita, in un continente sconosciuto e senza sapere che cosa fare. Non le resta che raggiungere Adam e la cognata che però la trattano freddamente… continua a leggere

Trilogia Grisha – Leigh Bardugo

grishaverse-trilogia

Alina Starkov è solo un’orfana, cresciuta nel palazzo di un ricco possidente insieme ad altri bambini orfani come lei; come Mal, il suo migliore amico e per il quale prova dei sentimenti.

Il loro paese, Ravka, è in guerra da talmente tanto tempo che è diventata la normalità, e come molti altri loro connazionali Mal e Alina entrano nell’esercito.

Il loro reggimento dovrà attraversare la Faglia d’Ombra, una striscia di oscurità impenetrabile che spezza il paese in due, indebolendolo ulteriormente. Al suo interno vivono dei mostri spaventosi, i volcra: essei ciechi e voraci.

Quando la spedizione viene attaccata, Alina si fionda a salvare Mal; proprio in quel momento Alina scopre dentro di sé un potere sconosciuto: una luce accecante riverbera da lei, salvando non solo Mal e la sua stessa vita, ma anche gli altri uomini della spedizione.

A causa di questa scoperta Alina è costretta a lasciare i suoi compagni e viene arruolata dai Grisha, una popolazione con poteri magici. Da quel momento in avanti, Alina dovrà rispondere al più potente di loro: l’Oscuro.

L’uomo vuole che Alina compia il suo destino: grazie al suo potere di luce, dovrà distruggere per sempre la Faglia d’Ombra… continua a leggere

Rovina e ascesa – Leigh Bardugo

rovina-e-ascesa-grisha-trilogy-3

Dopo aver passato due mesi sottoterra nella Cattedrale Bianca protetta dall’Apparat, Alina riesce a risalire in superficie insieme a Mal e ai pochi Grisha rimasti.

La battaglia finale contro l’Oscuro è alle porte. Il principe Nikolai è sparito dalla circolazione dopo la battaglia al Piccolo Palazzo. Il Secondo Esercito è decimato.

L’unica che è riuscita a indebolire l’Oscuro è Alina. Lei è l’unica speranza per riunire Ravka.

Alina, però, deve prima trovare il terzo amplificatore di Morozova per poter combattere ad armi pari e avere una possibilità di eliminare la Faglia d’Ombra una volta per tutte. continua a leggere

La regina degli scacchi – Walter Tevis

dal-libro-alla-serie-anya-taylor-joy-copertina-la-regina-degli-scacchi

Beth Harmon, orfana dall’età di sei anni, viene a conoscenza del gioco degli scacchi in maniera del tutto casuale: un giorno vede il custode dell’orfanotrofio chino sulla scacchiera durante una pausa.

L’uomo, il signor Shaibel, le insegna le mosse e in poco tempo Beth diventa più brava del suo stesso maestro, la ragazzina, infatti gioca e rigioca le loro partite nella mente, studiando ogni possibile mossa ed errore commesso.

All’orfanotrofio, Beth aveva sempre fatto fatica a addormentarsi e aveva trovato un momento di conforto grazie alle pillole tranquillanti che le venivano fornite ogni mattina. Si era abituata a far finta di prenderle, per conservarle e prenderle di sera quando voleva addormentarsi.

Una legge, però, vieta di somministrarle e Beth, ritrovandosi in astinenza, cerca di impadronirsene di nascosto. La direttrice per punirla le vieta di giocare a scacchi.

La situazione cambia quando, all’età di tredici anni, Beth viene finalmente adottata dai signori Wheatley. Grazie alle nuove libertà, Beth riesce a iscriversi al suo primo torneo, dove inizia la sua ascesa come scacchista… continua a leggere

Un antropologo su Marte – Oliver Sacks

recensione-un-antropologo-su-marte-sacks

In Un antropologo su Marte sono racchiusi sette “romanzi neurologici” in cui Sacks racconta il caso clinico, la malattia, ma soprattutto la sua esperienza con la persona affetta dal disturbo neuropsichiatrico.

In ogni capitolo si scende in profondità sia sugli aspetti più neurologici del problema psicologico, sia nella vita della persona con una riflessione sui suoi processi mentali, cognitivi e del senso di sé che la malattia lasciava. continua a leggere

Piranesi – Susanna Clarke

recensione-piranesi-clarke

Piranesi vive nella Casa, ne esplora i Saloni giganteschi e ricolmi di statue prendendo appunti nei suoi diari di tutte le meraviglie che scopre giorno dopo giorno.

Un vestibolo dopo l’altro: la Casa è invasa dal mare nei Saloni inferiori e da nuvole in quelli superiori.

Due giorni alla settimana Piranesi incontra l’Altro, l’unica persona in vita nella Casa oltre a Piranesi stesso. Tutti gli altri abitanti, invece sono solo scheletri vissuti lì non si sa quanto tempo prima.

Piranesi sta studiando la Casa per trovare la Conoscenza assoluta, i poteri straordinari su cui l’Altro vuole mettere le mani.

Con il tempo la Casa è diventata un’entità protettiva, una divinità, nonostante l’Altro non riesca a capire quanto si possa comunicare con essa e quanto ti possa dare.

Un giorno l’Altro gli spiega che c’è una persona nei Saloni che lo sta cercando, una persona pericolosa, che lo farà impazzire soltanto parlandogli… continua a leggere

Assedio e Tempesta – Leigh Bardugo

recensione-grisha-trilogy-2-assedio-e-tempesta

Alina e Mal sono riusciti a fuggire dall’Oscuro e a rifugiarsi a Novy Zem, ma la tranquillità non dura molto perché il loro nemico è presto sulle loro tracce.

Questa volta, però, l’Oscuro ha imparato a evocare delle creature d’ombra che creano un vero e proprio esercito e possono essere scalfite solamente dal potere di Evocaluce di Alina.

Le creature sono troppe, mentre il potere di Alina è ancora debole: l’Oscuro riuscirà a catturare i due e a portarli nella sua nuova missione.

La Faglia d’Ombra si sta allargando e il processo sembra inesorabile; il Secondo Esercito si è spaccato dopo che l’Oscuro aveva distrutto Novo Kubrick e la situazione di Ravka sembra farsi ancora più disperata… continua a leggere