Per tutto il resto dei miei sbagli – Camilla Boniardi

Camilla-boniardi-per-tutto-il-resto-dei-miei-sbagli-recensione

Marta vive ogni giorno in preda a uno strano e costante senso di inafferrabilità: anche le scelte più semplici, le decisioni più ovvie sembrano sempre un passo più in là di ogni suo sforzo.

Non sfugge a questa sua irrequieta condizione nemmeno l’amore, che sembra volersi arrendere allo stesso senso di inadeguatezza: mai abbastanza affascinante, mai sufficientemente intelligente, mai all’altezza o idonea a soddisfare le aspettative dei partner.

Trovare il modo per ovviare a quelle che ormai ritiene siano delle sue mancanze, diventa per Marta quasi un’ossessione. La sua vita si trasforma in uno slancio sofferto, a tratti agonistico, verso la perfezione, una ricerca continua e a volte dolorosa di quell’immagine che gli altri hanno costruito su di lei, fatta di empatia, ironia, leggerezza e seduzione.

Nel suo percorso verso una nuova consapevolezza, Marta scoprirà quanto sia sottile e tagliente la lama che la separa dall’etica dell’imperfezione. In questo difficile cammino il tempo sarà suo alleato.

La vita, come questa storia, non è altro che una lunga battaglia contro la sindrome dell’impostore. continua a leggere

Queenie – Candice Carty-Williams

recensione-queenie-Candice Carty-Williams

Queenie è una ragazza di colore inserita in un ambiente a maggioranza bianca: è fidanzata con un uomo bianco, Tom, lavora in una redazione in cui è l’unica ragazza nera, la sua migliore amica è bianca.

Spesso si sente fuori posto, le sue argomentazioni spesso vengono sminuite e spesso le frasi che agli altri sembrano solo battute innocenti a lei fanno male.

Per questo motivo, Queenie si mette spesso sulla difensiva.

Le continue discussioni hanno portato alla fine del suo rapporto, ha dovuto lasciare la casa che divideva con Tom e la rottura ha portato con sé ancora più insicurezze e dubbi che la portano a rendere meno anche sul lavoro.

Queenie vorrebbe affrontare tematiche più impegnate, come quelle del Black Lives Matter, ma i suoi interessi non trovano l’appoggio del suo capo, preoccupato dal suo scarso rendimento.

Queenie si ritrova a non avere più niente, a non sapere quale direzione vuole prendere e come andare avanti… continua a leggere

La nona casa – Leigh Bardugo

la-nona-casa-libro-1-recensione

Alex Stern è una matricola di Yale, ma è una matricola speciale: l’unica a non aver mai conseguito un diploma.

Alex è lì per una sua dote peculiare: vedere i Grigi.

New Haven, e la stessa Yale, sono un nodo di magia in cui sono nate otto case: le Case del Velo.

In questi luoghi le relative società segrete eseguono riti in grado di manovrare le sorti del mercato, della borsa e manovrano il successo delle più importanti società esistenti.

Questi riti rischiano di avere effetti collaterali molto pericolosi e dopo svariati incidenti è nata la Nona Casa, la Lethe, il cui compito è quello di controllare i riti e il rispetto delle regole da parte delle altre Case.

Alex viene trovata dal rettore in ospedale: unica sopravvissuta si un terribile omicidio in cui ha perso sia la sua migliore amica, sia il suo ragazzo.

Alex si è sempre sentita diversa e finalmente potrà indagare sul motivo per cui lei possa vedere i fantasmi. continua a leggere

Una vita da libraio – Shaun Bythell

recensione-una-vita-da-libraio

Dal cliente che entra per complimentarsi dell’esposizione in vetrina, senza accorgersi che le pentole servono a raccogliere la perdita d’acqua dal tetto, alla vecchietta che chiama periodicamente chiedendo i titoli più assurdi, alle mille, tenere vicende di quanti decidono di disfarsi dei libri di una vita. The Book Shop, la libreria che Shaun Bythell contro ogni buonsenso ha deciso di prendere in gestione, è diventata un crocevia di storie e il cuore di Wigtown, villaggio scozzese di poche anime. continua a leggere

Il superstite – Wulf Dorn

recensione-il-superstite

Jan Fostner è uno psichiatra tormentato dalla scomparsa di suo fratello , avvenuta ormai da ventitré anni. Questa ossessione lo ha portato a essere sospeso dal lavoro, dopo aver aggredito un paziente.

Jan torna nella cittadina della sua infanzia, dove il professor Fleischer, amico e collega del padre di Jan, gli offre un lavoro dandogli la possibilità di rifarsi.

Fleischer, però, gli impone la condizione di iniziare una terapia per superare sia la morte di suo padre che la scomparsa di suo fratello.

Jan ci prova, ma una volta tornato dove era cresciuto, gli avvenimenti di molti anni prima bussano alla porta… continua a leggere

L’ultima fuggitiva – Tracy Chevalier

recensione-tracy-chevalier-ultima-fuggitiva

Siamo nel 1850.

Honor e Grace Bright stanno raggiungendo il nuovo continente, l’America, lasciando per sempre Bristol, la loro terra natia.

Grace deve raggiungere Adam Cox, il suo promesso sposo, in Ohio; mentre Honor sta scappando da un fidanzamento appena rotto e dalle chiacchiere da esso scatenate.

Dopo un viaggio lungo e massacrante via mare, Grace si ammala di febbre gialla per la quale morirà, a pochi passi da Faithwell.

Honor si ritrova da sola per la prima volta nella sua vita, in un continente sconosciuto e senza sapere che cosa fare. Non le resta che raggiungere Adam e la cognata che però la trattano freddamente… continua a leggere

Trilogia Grisha – Leigh Bardugo

grishaverse-trilogia

Alina Starkov è solo un’orfana, cresciuta nel palazzo di un ricco possidente insieme ad altri bambini orfani come lei; come Mal, il suo migliore amico e per il quale prova dei sentimenti.

Il loro paese, Ravka, è in guerra da talmente tanto tempo che è diventata la normalità, e come molti altri loro connazionali Mal e Alina entrano nell’esercito.

Il loro reggimento dovrà attraversare la Faglia d’Ombra, una striscia di oscurità impenetrabile che spezza il paese in due, indebolendolo ulteriormente. Al suo interno vivono dei mostri spaventosi, i volcra: essei ciechi e voraci.

Quando la spedizione viene attaccata, Alina si fionda a salvare Mal; proprio in quel momento Alina scopre dentro di sé un potere sconosciuto: una luce accecante riverbera da lei, salvando non solo Mal e la sua stessa vita, ma anche gli altri uomini della spedizione.

A causa di questa scoperta Alina è costretta a lasciare i suoi compagni e viene arruolata dai Grisha, una popolazione con poteri magici. Da quel momento in avanti, Alina dovrà rispondere al più potente di loro: l’Oscuro.

L’uomo vuole che Alina compia il suo destino: grazie al suo potere di luce, dovrà distruggere per sempre la Faglia d’Ombra… continua a leggere

Rovina e ascesa – Leigh Bardugo

rovina-e-ascesa-grisha-trilogy-3

Dopo aver passato due mesi sottoterra nella Cattedrale Bianca protetta dall’Apparat, Alina riesce a risalire in superficie insieme a Mal e ai pochi Grisha rimasti.

La battaglia finale contro l’Oscuro è alle porte. Il principe Nikolai è sparito dalla circolazione dopo la battaglia al Piccolo Palazzo. Il Secondo Esercito è decimato.

L’unica che è riuscita a indebolire l’Oscuro è Alina. Lei è l’unica speranza per riunire Ravka.

Alina, però, deve prima trovare il terzo amplificatore di Morozova per poter combattere ad armi pari e avere una possibilità di eliminare la Faglia d’Ombra una volta per tutte. continua a leggere

La regina degli scacchi – Walter Tevis

dal-libro-alla-serie-anya-taylor-joy-copertina-la-regina-degli-scacchi

Beth Harmon, orfana dall’età di sei anni, viene a conoscenza del gioco degli scacchi in maniera del tutto casuale: un giorno vede il custode dell’orfanotrofio chino sulla scacchiera durante una pausa.

L’uomo, il signor Shaibel, le insegna le mosse e in poco tempo Beth diventa più brava del suo stesso maestro, la ragazzina, infatti gioca e rigioca le loro partite nella mente, studiando ogni possibile mossa ed errore commesso.

All’orfanotrofio, Beth aveva sempre fatto fatica a addormentarsi e aveva trovato un momento di conforto grazie alle pillole tranquillanti che le venivano fornite ogni mattina. Si era abituata a far finta di prenderle, per conservarle e prenderle di sera quando voleva addormentarsi.

Una legge, però, vieta di somministrarle e Beth, ritrovandosi in astinenza, cerca di impadronirsene di nascosto. La direttrice per punirla le vieta di giocare a scacchi.

La situazione cambia quando, all’età di tredici anni, Beth viene finalmente adottata dai signori Wheatley. Grazie alle nuove libertà, Beth riesce a iscriversi al suo primo torneo, dove inizia la sua ascesa come scacchista… continua a leggere