Dal libro al film: Harry Potter e la Pietra Filosofale

Introduzione Harry Potter e la pietra filosofale, il primo titolo della saga di J.K. Rowling, è stato pubblicato il 26 giugno 1997, ed è diventato un film nel 2001, diretto da Chris Columbus, sceneggiato da Steve Kloves e prodotto da David Heyman e distribuito dalla Warner Bros. Come tutti noi sappiamo i tre protagonisti principali (sebbene in realtà la saga ha una marea di personaggi centrali) sono Harry Potter, Ron Weasley ed Hermione Granger, interpretati, in ordine, da Daniel Radcliffe, Rubert Grint ed Emma Watson. È noto ormai che la Rowling ha voluto che l’intero cast dei film fosse di … continua a leggere

Dal libro al film: Beastly

film-anteprima

Kyle Kingsbury è un ragazzo bellissimo, figlio di Rob Kingson, un noto personaggio della televisione per cui la bellezza è tutto; ricco e molto spavaldo, crede di essere “un dono di Dio”. A causa del suo comportamento insofferente e irrispettoso verso gli altri è vittima di un incantesimo scagliato da una strega, Kendra, testimone e vittima talvolta del suo comportamento. Il ragazzo si ritrova il volto e il corpo completamente rovinato da cicatrici e tatuaggi e senza i suoi bellissimi capelli biondi. Kendra gli concede un anno di tempo spezzare l’incantesimo e questo succederà solo se una ragazza si innamorerà di lui, nonostante il suo aspetto e se lui l’amerà a sua volta in caso contrario sarà condannato a vivere per il resto della sua vita con quelle sembianze. continua a leggere

Dal libro al film: Fallen

romanzo-fallen-copertina

Sappiamo che quando un romanzo viene trasformato in un film si devono fare, per forza, dei cambiamenti e tagliare delle scene che renderebbero il film lungo cinque ore e assolutamente inaffrontabile. E sappiamo anche che spesso i romanzi escono rovinati e stravolti da questa trasformazione. Credo che Fallen sia uno di questi.
Fortunatamente questa volta la trama di base è rimasta la stessa, però gli avvenimenti sono stati completamente incasinati e nel finale non si capisce nemmeno cosa stia succedendo!
Scopriamo insieme, passo, passo, che cosa è stato cambiato e come. continua a leggere

Dal libro al film: Miss Peregrine – La Casa dei Ragazzi Speciali

anteprima-immagine-film

Il film Miss Peregrine – La Casa dei Bambini Speciali, è la trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo di Ransom Riggs, diretto da Tim Burton. Il film, nelle sale già a fine settebre, è uscito in Italia, solo il 15 dicembre 2016.
In seguito vedremo cosa differenzia le due versioni di questa storia. continua a leggere

Dal libro al film: Io Prima di Te

louisa-will-scena-film

Louisa Clark è una ragazza di ventisei anni che non ha ancora trovato la sua strada nella vita; per dare una mano alla sua famiglia aveva iniziato a lavorare in un caffè, ma dopo sei anni viene chiuso, così si ritrova disoccupata. Suo padre rischia di perdere il posto, mentre sua sorella, Treena, che aveva smesso l’università quando era rimasta incinta, vuole riprendere a studiare, così diventa fondamentale che Lou trovi subito un lavoro. Dopo vari tentativi abbastanza fallimentari, trova un impiego presso la famiglia Traynor, deve lavorare con Will Traynor, rimasto paralizzato dalle spalle in giù dopo un brutto incidente; il compito di Lou è quello di fargli compagnia, cercare di farlo stare meglio, magari di essere felice. Inizialmente Will rifiuta ogni contatto, ma l’entusiasmante carattere di Louisa e la sua testardaggine lo fanno aprire un po’.
Dopo qualche settimana in cui si trova lì, però, Louisa scopre il vero motivo per cui è stata assunta: Will aveva tentato di suicidarsi, Louisa quindi era lì per evitare che succedessero altri incidenti. Dopo quell’avvenimento la madre di Will gli concesse di recarsi alla Dignitas, in Svizzera, dopo sei mesi. continua a leggere

Dal libro al film: The Danish Girl

danish-girl-film-2015

Questo articolo sarà un po’ diverso dagli altri “Dal libro al film”. Ho deciso che non farò un elenco, o meglio non farò un elenco dettagliato, ma descriverò soltanto un po’ le varie parti della storia. Non avrebbe senso fare altrimenti, le differenze sono davvero, davvero tante e troppo complicate da scrivere in breve e, visti i precedenti, mi ritroverei a scrivere qualcosa di talmente lungo che fareste prima a leggere il romanzo completo. Scriverò quelle che secondo me sono le differenze fondamentali e che hanno portato queste due versioni ad essere così distanti l’una dall’altra e dopo ciò che … continua a leggere

Dal libro al film: Hunger Games – Il Canto della Rivolta, parte 2

Il-Canto-della-Rivolta-Peeta-Katniss

La battaglia finale sta per iniziare, La Ghiandaia Imitatrice combatterà insieme ai ribelli a Capitol City. Snow perderà o i ribelli saranno schiacciati un’altra volta?
Tutte le differenze dell’ultimo capitolo di Hunger Games continua a leggere

Dal libro al film: Hunger Games – Il Canto della Rivolta, parte 1

katniss-ghiandaia-imitatrice

Dopo che è stata portata in salvo dall’arena dei settantacinquesimi Hunger Games, Katniss si risveglia nel distretto 13, creduto distrutto fino a quel momento. La comandante del distretto Coin vuole che lei diventi la sua Ghiandaia Imitatrice per guidare i ribelli in battaglia. continua a leggere

Dal libro al film: Hunger Games – La Ragazza di Fuoco

katniss-everdeen-la-ragazza-in-fiamme

Peeta e Katniss sono i vincitori dei74° Hunger Games, ma i giochi non finiscono quando si torna a casa. Sono riusciti ad uscire vivi dall’arena minacciando di uccidersi entrambi con delle bacche velenose, a Capitol City quel gesto è sembrato un estremo gesto romantico, ma nei Distretti è stato visto come un atto di ribellione e se anche una ragazza del Distretto più povero può sfidare la capitale ed uscirne indenne chi impedisce agli altri di fare lo stesso?
Il giorno della partenza del Tour della Vittoria Katniss riceve la visita del Presidente Snow preoccupato che nei Distretti non abbiano creduto alla loro romantica storia d’amore, soprattutto nel 12, visto che da quando è tornata a casa Katniss e Peeta hanno incominciato a comportarsi come perfetti estranei e Katniss e Gale si sono riavvicinati.
Snow le dice che il suo compito durante il Tour sarà quello di convincere lui che la loro storia sia vera.
Katniss ci prova in tutti i modi, arrivano persino a decidere di sposarsi, visto che ogni anno dovranno tornare a Capitol City a fare da mentori ai nuovi tributi, ma da un cenno di Snow non sembra che nemmeno quello sia bastato.
Tornata nel 12 racconta cosa è successo a Gale e gli dice che vuole scappare nei boschi con le loro famiglie, Peeta ed Haymitch, ma Gale vuole combattere.
Dopo il Tour la vita nel Distretto 12 è diventata molto più dura, ci sono più Pacificatori, hanno elettrificato la recinzione e hanno montato una forca e un palo per le fustigazioni. L’inverno passa, Katniss deve posare per un servizio di abiti da sposa per il suo matrimonio e subito dopo Snow annuncia l’Edizione della Memoria: nei 75° Hunger Games i tributi verranno mietuti tra i vincitori ancora in vita.
Katniss si fa prendere dal panico, lei è l’unico vincitore femmina del Distretto e tornerà di sicuro nell’arena, ma questa volta dovrà salvare Peeta, così va da Haymitch a stringere un patto, se saranno lei e Peeta ad entrare nell’arena Haymitch farà di tutto per salvare lui. continua a leggere

Dal libro al film: Hunger Games

the-hunger-games

Katniss Everdeen è una sedicenne che vive nel Distretto 12 insieme alla madre e alla sorella Prim. Dopo che il padre è morto in un incidente in una miniera di carbone Katniss ha dovuto rimboccarsi le maniche per continuare a sfamare la sua famiglia, fortunatamente il padre le aveva insegnato a cacciare, così, benché uscire dal Distretto sia vietato riesce a procurare tutto quello di cui lei, sua sorella e sua madre hanno bisogno.
Nei boschi incontra Gale, un ragazzo col suo stesso destino, che ha perso il padre nello stesso incidente. I due sono diventati compagni di caccia, si guardano le spalle, proteggendosi a vicenda, finché non diventano amici e non possono fare a meno l’uno dell’altra.
È il giorno della mietitura, giorno in cui un ragazzo ed una ragazza vengono scelti per partecipare agli Hunger Games. Gale ha un sacco di foglietti con su scritto il proprio nome, perché ha preso del cibo in più per ogni componente della famiglia, e anche Katniss ne ha più di quelli che le spettano, ma non voleva che Prim ne facesse aggiungere.
Prim ha dodici anni e solamente una possibilità che il suo nome esca, ma è proprio questo che accade. Katniss non può permettere che sua sorella muoia in quei giochi, così si offre volontaria al suo posto sapendo che è la sua condanna a morte, sa anche, però, che Gale si prenderà cura della sua famiglia.
Il tributo maschio del Distretto 12, invece è Peeta Mellark, il figlio del fornaio, Katniss non ci ha mai parlato, ma subito dopo la morte del padre, quando stavano morendo di fame, lui le ha lanciato del pane che aveva bruciato, non sa se apposta o meno, ma le ha salvato la vita dandole la forza per rialzarsi.
Katniss ha un enorme debito nei suoi confronti e adesso si ritroveranno nell’arena, dove uno solo di loro potrà sopravvivere. continua a leggere