Dal libro alla serie: Tenebre e ossa – Stagione 1 (Puntata 4)

tenebre-e-ossa-stagione-1

Dal libro alla serie: Tenebre e ossa –
Stagione 1  (Puntata 4)

Tenebre e ossa è il primo romanzo della trilogia Grisha di Leigh Bardugo, pubblicato nel 2012.

È arrivato in Italia per la prima volta nel 2015, con il titolo di Tenebre e ghiaccio, ma senza avere abbastanza successo da portare alla traduzione degli altri due titoli della trilogia.

Nel 2015 è uscito Sei di corvi, seguito da Il regno corrotto, entrambi arrivati in Italia all’inizio del 2019.

Dopo il successo mondiale di questi due libri e l’annuncio da parte di Netflix della serie tv,  tra il 2020 e il 2021 sono arrivati in italiano anche Assedio e tempesta e Rovina e ascesa, il secondo e terzo romanzo della trilogia.

Infine, il 23 aprile del 2021, finalmente, possiamo vedere la prima stagione della serie tv Tenebre e ossa.

Prima di partire a elencare le differenze, vi lascio le recensioni delle due saghe:
Trilogia Grisha
Sei di Corvi

Se volete acquistare i romanzi e aiutare anche me con il blog e il canale Youtube, vi lascio il link al mio shop dove trovate tutte le mie affiliazioni:
Shop – Libri, Sogni e Realtà

Differenze

Da recuperare:
-Dal libro alla serie: Puntata 1; Puntata 2; Puntata 3;

Dividerò le differenze, trattando prima tutte quelle riguardanti Tenebre e ossa e dopo ci sposteremo a Sei di Corvi.

Puntata 4 – Otkazat’sya

Prima di cominciare, io se avessi visto solo la serie non avrei capito: con Otkazat’sya si intende i non-Grisha. L’equivalente dei babbani in Harry Potter.

La quarta puntata si apre con Mal che non riceve le lettere e si offre per andare a cercare il cervo perché ha riconosciuto il disegno di Alina e perché così avrà la possibilità di andare al Piccolo Palazzo.

  • Nel libro noi Mal non lo vediamo.
    • Scopriremo solo quando si incontra di nuovo con Alina che era stato mandato alla ricerca del cervo e che anche lui le scriveva.
  • Alla fine dell’episodio, muore uno dei compagni di Mal, Mikhael.
    • Nel romanzo questo personaggio esiste, ma lo vediamo morire nella prima spedizione nella Faglia di Alina e Mal.

Alina viene mandata a zonzo con l’Oscuro, ma possiamo saltare a piè pari questi pezzi che sono stati messi principalmente per farci lo spiegone sulla Faglia e su colui che l’ha creata: l’Eretico Nero.

Torniamo, quindi, alle vicende semi-liceali del libro:

  • Nella serie, Alina si era scontrata con Zoya già il primo giorno; sembra che Zoya sia arrivata al Piccolo Palazzo insieme a lei (o che la perseguiti, scegliete voi).
    • Nel romanzo, invece, i Grisha dell’Oscuro vanno e vengono in continuazione dal Piccolo Palazzo e Zoya arriva col suo gruppo qualche giorno dopo.
  • Quando Zoya arriva al tavolo con Alina, Marie e Nadia, saluta queste ultime e si fa presentare Alina, fingendo di non conoscerla.
    • Mentre le stringe la mano, però, le sussurra “Ti si sente la puzza di Keramzin addosso.”
  • Più tardi, Botkin le fa sfidare proprio perché Zoya era una delle sue migliori allieve e voleva vedere come se la cavasse Alina.
    • Alina che a questo punto si sta allenando da giorni, infatti, riesce a buttare a terra Zoya che non la prende sportivamente e la lancia per aria col suo potere.
  • Quando Alina si riprende, Nadia e Marie le dicono che Zoya è gelosa per non essere più la favorita dell’Oscuro.
    • Nella serie è risaputo che loro hanno avuto una specie di storia, nei libri non esce fuori niente di tutto ciò.

  • Scopriamo che Alina lo ha fatto il test, ma si era ferita da sola per impedire ai Grisha di vedere la sua forza, senza essere consapevole del proprio potere.
    • Nel romanzo, Alina è riuscita a reprimere in modo inconsapevole il proprio potere talmente tanto da passare inosservata, come qualsiasi altro umano.
      • Negli anni ha continuato in questo modo, tanto da essere all’oscuro del suo stesso potere.
  • Vi avevo detto che era sempre stata una ragazzina macilenta, con un colorito spento e via dicendo, adesso capiamo il motivo: è quello che succede a un Grisha che non usa mai il proprio potere, come se ne venisse consumato a sua volta.
  • Nella serie Baghra dice senza mezzi termini che è colpa di Mal se Alina reprime sé stessa.
    • Questa affermazione, sarà la scintilla che allontanerà Alina da Mal e la avvicinerà all’Oscuro.
      • Nel romanzo, Alina è ferita dal non ricevere risposta da Mal, tuttavia è l’Oscuro che incalza molto di più per farla infatuare.
        • Nel libro non si farà mai cancellare la cicatrice sul palmo della mano.

Nella serie hanno dato come giustificazione del piano dell’Oscuro anche la rivolta del generale di Ravka Ovest.

  • Nel romanzo, Ravka Est e Ravka Ovest non hanno nessun problema tra loro, ma le difficoltà nei trasporti dovuti alla faglia, rendono debole tutto il regno.
    • Sia per la povertà, sia perché lo mette in una posizione di debolezza verso gli altri regni.
  • Il vero motivo di divisione interna sono i Grisha: guardati male dalla gente comune, ma allo stesso tempo sfruttati in guerra.

Molti dialoghi tra l’Oscuro e Alina, nella serie, sono stati utilizzati per spiegarci il mondo e la politica più che farli avvicinare.


Passiamo alla parte di Sei di Corvi.

I nostri eroi sono arrivati a Ravka, nella serie, e a Fjerda nel romanzo.

Prima di raccontarvi che cosa fanno vi voglio ricordare che non ho la minima idea di che cosa accadrà nelle prossime stagioni, quindi ogni spoiler è involontario… ovviamente!

  • Ebbene anche nel romanzo gli servono le mappe per capire come sia fatta la Corte di Ghiaccio e come entrare.
    • Ma nei libri le cartine non le devono rubare: la planimetria della Corte gli viene gentilmente fornita proprio da Matthias.
      • Come avevo già detto precedentemente Nina e Matthias fanno parte di questa missione.

Tutto quello che in questa stagione vediamo fare a Nina e Matthias, in Sei di Corvi costituisce l’antefatto.

  • Alla Corte di Ghiaccio si terrà un ricevimento, come accade al Piccolo Palazzo nella serie.
    • Jesper propone anche di entrare spacciandosi per artisti, ma Kaz ha già un piano: entrare come criminali.
      • Inej avrà occasione più avanti di usare le sue doti da funambula, state tranquilli.

Per ulteriori dettagli, aspetterò l’uscita della seconda stagione, non si sa mai.

Potete leggere anche:
-Dal libro alla serie: Tenebre e ossa – Puntata 5 (in uscita giovedì)
Dal libro alla serie: Tenebre e ossa – Puntata 3
Grisha Trilogy
Sei di Corvi
Il museo delle promesse infrante – Elisabeth Buchan
Dimmi chi ami e ti dirò chi sei – Levine e Heller

Se l’articolo vi sembra interessante, condividetelo e commentate, e per non perdervi altri contenuti seguitemi su FacebookInstagram, o sugli altri social che trovate sulla destra o in alto.

Se ancora non mi seguite, andate subito a iscrivervi al canale Youtube!

Alle.


Vi lascio tutti i miei link di affiliazione se volete acquistare i libri e farmi arrivare una percentuale, oppure la pagina Ko-Fi con cui potete offrirmi un simbolico caffé:

recensione-grisha-trilogy-1-tenebre-e-ossa

Tenebre e ossa –AmazonFeltrinelliMondadoriIbsIl Libraccio, Kobo

recensione-grisha-trilogy-2-assedio-e-tempesta

Assedio e tempesta – Amazon, Feltrinelli, Mondadori, Ibs, Il Libraccio, Kobo

rovina-e-ascesa-grisha-trilogy-3

Rovina e ascesa – AmazonFeltrinelliMondadoriIbsIl LibraccioKobo


recensione-sei-di-corvi-leigh-bardugo

Sei di Corvi – AmazonFeltrinelliMondadoriIbsIl Libraccio, Kobo

recensione-il-regno-corrotto-leigh-bardugo

Il Regno Corrotto – AmazonFeltrinelliMondadoriIbsIl Libraccio, Kobo


No votes yet.
Please wait...
Voting is currently disabled, data maintenance in progress.

Informazioni su Alle

Ciao, mi chiamo Allegra. Leggo da quando ho memoria, anche se, devo ammettere che inizialmente guardavo solo le figure. Alcuni anni fa ho creato Libri, Sogni e Realtà, un blog in cui parlare di libri, film e serie tv, principalmente che non mi sono piaciuti e in cui mostro le differenze di molte trasposizioni cinematografiche. Da pochi mesi ho aperto anche un canale Youtube in cui affronto argomenti simili.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *