Curiosità: It – Capitolo Due (2019)

copertina-it-libro-2019

Curiosità: It (2019)

I primi di settembre abbiamo visto nelle sale il secondo capitolo di It, dopo ben due anni di attesa.

I Perdenti sono tornati a Derry dopo quasi trent’anni, non proprio pronti a sconfiggere una volta per tutte quel mostro che aveva segnato le loro infanzie.

Ed eccoci qui a parlare della seconda e ultima parte della trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo di Stephen King.



Curiosità

it-curiosità-perdentiAbbiamo visto buona parte delle parte eliminate nella prima parte, andiamo a vedere più elementi possibili di It – Capitolo Due.

Partiamo dalla storia dell’omosessuale picchiato e buttato nel fiume, Adrian Mellon.

  • Il suo cadavere viene trovato dal figlio dell’uomo che negli anni ’80 (nel libro ’50) aveva trovato il corpo di Georgie.
  • Mike era già all’erta per scovare anche la più piccola traccia del ritorno di It.
    • Aveva fatto un accordo con un agente della polizia per avere delle informazioni e di fianco a uno dei cadaveri ritrovati nei Barre, aveva trovato la foto di Georgie.
    • Ha aspettato un mese prima di chiamare a raccolta i Perdenti.

Vediamo che altro è successo prima del loro ritorno a Derry:

  • Tra aprile e maggio, due persone sono state trovate decapitate, una, invece, era annegata nel water.
    • La madre di quest’ultima vittima aveva sentito dei rumori e delle risate inumane dagli scarichi.
    • Quando era entrata in bagno, aveva trovato il vetro della doccia rotto e suo figlio con il cranio fratturato e la spina dorsale rotta, senza contare il sangue dappertutto.

  • Tutti i Perdenti, tranne Ben, negli anni hanno provato ad avere figli, senza riuscirci, nonostante i test per la fertilità non rilevassero alcuna anomalia.
    • Richie, tra l’altro, si era sottoposto a una vasectomia, ma, caso molto raro, i suoi condotti si erano rigenerati spontaneamente.
      • Tuttavia, la sua compagna non era mai rimasta incinta anche senza usare precauzioni, visto che credevano di non rischiare.

Parliamo del suicidio di Stan:

  • Quando Bill racconta a sua moglie Audra del patto di sangue che avevano fatto da bambini, si ricorda che era stato Stan a prendere il pezzo di vetro e a tagliar loro i palmi.
    • Quando era toccato a lui, però, Stan aveva finto di tagliarsi i polsi e lo aveva fatto in modo talmente serio che Bill stava per fermarlo.
  • Un mesetto prima della chiamata di Mike e del conseguente suicidio di Stan, quest’ultimo aveva scoperto casualmente i romanzi di Bill.
    • Nel lunghissimo excursus che vede protagonista la moglie di Stan e in cui vediamo il loro incontro e il loro matrimonio, ci viene detto che sua moglie aveva provato a leggere quei libri, ma erano stroppo spaventosi, pieni di mostri, cattiveria e quasi pornografici.
      • Esattamente come quelli di Stephen King, ci viene praticamente detto che Bill è un alter ego dell’autore stesso.

mike-scena-film-itAbbiamo visto, anche nelle differenze e nelle curiosità sul Capitolo Uno, che era Mike e suo padre ad aver fatto delle ricerche su Derry.

Nel romanzo sono descritti tutti gli avvenimenti più terrificanti accaduti nella città, mentre nel film ci sono solo degli accenni.

Ad esempio, parliamo dell’incendio al Black Spot negli anni ’30.

  • Il padre di Mike era nell’esercito, in città nei locali non erano ammessi i soldati neri (ora, nei miei appunti ho scritto soldati, ma penso si possa estendere a tutte le persone con origini afroamericane).
    • Così era stato data loro una baracca e loro l’avevano rimessa completamente a nuovo, finché una notte la Legione per la Difesa della Rispettabilità Bianca (praticamente una versione del Ku Kux Klan) aveva dato fuoco al locale.
    • La maggior parte delle persone morì nell’incendio, Will, il padre di Mike, riuscì a fuggire e vide gli uomini della Legione scappare.
      • L’ultimo, però, era rimasto indietro e vide un enorme uccello, sospeso in aria da dei palloncini, che lo portava via.

Un altro evento truce della storia di Derry è l’uccisione della banda Bradley. Nel film, l’avvenimento ci viene citato nel murale nel vicolo in cui Bill, Eddie e Richie portano Ben dopo che è stato ferito da Henry.

  • Nel 1929 tutti i membri della banda vennero uccisi, alla sparatoria partecipò l’intera città, anche se poi viene ricordata come una semplice sparatoria tra la polizia e gli uomini della banda.
    • L’uomo che ne parla con Mike gli dice che aveva visto un clown quel giorno. Non era stato l’unico, ma ogni testimone lo aveva visto in una posizione diversa della piazza.
      • Uno di loro, tra l’altro, lo aveva visto affacciato ad una finestra, ma era strano perché si stava sporgendo troppo e sembrava quasi volare, inoltre non proiettava nessuna ombra.

Un altro avvenimento truce avviene nel 1905.

  • Un uomo, Claude Heroux entra in un locale, chiamato il Dollaro d’Argento, per vendicare i suoi tre amici brutalmente uccisi.
    • Al banco ci sono i colpevoli e Claude, nonostante il pub fosse pieno di gente, li uccide a colpi d’ascia, mentre gli altri avventori continuano tranquillamente a chiacchierare e a ordinare.
      • Non è che non si rendessero conto di niente, ma pensavano semplicemente di non doversi immischiare.
    • Una volta finito, l’uomo si sedette a un tavolo e aspettò che la polizia lo venisse a prendere.
  • L’uomo morì ucciso in carcere, impiccato.

Abbiamo visto che Bev si è messa praticamente con la copia di suo padre.

  • Ci viene raccontato che prima di conoscere Tom, lei fumava. Inizialmente l’uomo le aveva chiesto di non farlo davanti a lui, Beverly aveva acconsentito.
    • Le è capitato di accendere una sigaretta in sua presenza, senza pensarci, e Tom le ha tirato due ceffoni.
      • Era la prima volta che la picchiava, lei era in lacrime, ma quando arrivano a casa vanno a letto insieme e ha tre orgasmi.
      • Da quella sera si instaura il rapporto morboso e violento che si protrarrà per anni.

beverly-marsh-richie-tozierSiamo arrivati al ristorante cinese, al dessert, ovvero i biscotti della fortuna da cui non escono solo biglietti premonitori.

Ogni creatura mostruosa ha un nesso con il proprietario del biscotto, ciò che vedono, come sempre, non è casuale.

  • Dal biscotto di Bev esce del sangue, la ragazza aveva in mente l’impronta di sangue che aveva lasciato nella sua stanza dopo la lotta con suo marito.
  • Bill vede una mosca mutante con del liquido giallastro e putrido, l’essere mostruoso che aveva descritto nel suo romanzo.
  • Eddie ha a che fare con un grillo, insetti di cui la sua cantina è piena e di cui non riescono a sbarazzarsi. Aveva avuto un incubo proprio pochi giorni prima.
  • Richie vede un occhio, riferimento all’unico film che da piccolo gli aveva veramente fatto paura e aveva avuto un incubo in cui si infilava uno spillone nell’occhio e sentiva qualcosa di liquido ed elastico, colmo di sangue.
  • Ben, infine, vede dei denti sporchi di sangue.

Bev torna nella casa in cui era vissuta con suo padre, abbiamo visto che la scena è molto simile, comprese le battute della signora:

Oh, gli piaceva il suo numero, a mio patre. È un bel numero, il suo, se le piacciono i clown, è stato lui a generarmi e non la mia mutter. Mi ha cagata dal buco del culo. He! He! He!

  • Dopo la vecchia si trasforma in suo padre che le dice che da piccola la picchiava perché in realtà avrebbe voluto “fotterla”.
    • Questo ci fa anche capire che Bev non è mai stata effettivamente stuprata dal padre. Certo, non se l’è passata bene, ma almeno una gioia, anche se piccola.

Vediamo un po’ di conoscere Tom:

  • Scopriamo che quando era piccolo, suo padre si era suicidato e lui aveva dovuto badare ai fratelli e alle sorelle.
  • Durante il viaggio verso Derry, Tom sogna di uccidere suo padre nello stesso modo in cui Henry aveva ammazzato il proprio.
    • Sogna anche di trovarsi nel corpo di Henry mentre insegue i Perdenti nelle fogne, mentre una voce gli spiega che davanti a lui c’è Beverly e che lei lo ha tradito con Bill.
    • Henry/Tom si trova insieme ai suoi amici, ma quando si volta per guardarli scopre che sono morti, uno senza testa e l’altro col volto squarciato.
    • Tom si sveglia di soprassalto, ma la voce c’è ancora e gli dice di seguire i palloncini che lo porteranno da Beverly e potrà fargliela pagare.

Ed eccoci arrivati alla fine, il resto, ovvero lo scontro finale con It, lo abbiamo visto in maniera già dettagliata nelle Differenze.

Ovviamente ho dovuto riassumere tantissimo, il romanzo ha più di mille pagine e ogni avvenimento viene descritto in maniera molto approfondita. Se avessi riportato tutto sarebbe risultato troppo lungo e noioso.

Se siete arrivati fin qua a leggere, io vi ringrazio e vi saluto.

Potete leggere anche:
Dal libro al film: Capitolo Due (Parte 1)
It – Capitolo Due (2019)
It; Stephen King
It – Capitolo Uno (2017)
Dal libro al film: It (2017)
Curiosità: It (2017)
Dal libro al film: It (1990)

Mi raccomando ditemi che cosa ne pensate del film e seguitemi su FacebookInstagramYoutube  o sugli altri social che trovate sulla destra o in alto.

Se volete sostenere i miei progetti, vi lascio il link della pagina Ko-Fi

Alle.


Vi lascio i miei link di affiliazione se volete supportare il blog.

it-edizione-pickwick

It; Stephen King Romanzo – AmazonFeltrinelli, Mondadori, Ibs, Il Libraccio

it-film-1990-recensione

It (1990); Dvd – Amazon, Mondadori


No votes yet.
Please wait...

Informazioni su Alle

Ciao, mi chiamo Allegra. Leggo da quando ho memoria, anche se, devo ammettere che inizialmente guardavo solo le figure. Alcuni anni fa ho creato Libri, Sogni e Realtà, un blog in cui parlare di libri, film e serie tv, principalmente che non mi sono piaciuti e in cui mostro le differenze di molte trasposizioni cinematografiche. Da pochi mesi ho aperto anche un canale Youtube in cui affronto argomenti simili.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

2 commenti

  1. Devo ancora vedere la seconda parte!! Grazie della descrizione e le differenze fra libro e film!! Molto dettagliate e mi fanno sperare bene!!! 😉😉😉🙄

    No votes yet.
    Please wait...
    • Grazie per aver letto, ma soprattutto per il commento! Fa sempre piacere sapere di parlare con qualcuno 😊

      No votes yet.
      Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *