Dal libro alla serie: Game of Thrones 5 – La storia di Dorne e dei Martell

famiglia-martell-differenze-libro-film

Dal libro alla serie:
Game of Thrones 5 –
La storia di Dorne e dei Martell

Nella quinta stagione si fa riferimento ad ad alcuni degli ultimi capitoli del terzo libro, poi dovremmo prendere per intero il quarto e il quinto libro.

HBO ha trasmesso per la prima volta la quinta stagione nell’aprile del 2015. È composta dai soliti dieci episodi della durata di un’ora.

Passando ai libri, invece, il terzo, chiamato Tempesta di spade, è stato pubblicato, in lingua originale, nell’ottobre del 2000 ed è composto da: Tempesta di spadeI fiumi della guerra e Il Portale delle Tenebre. Il quarto ha visto la luce editoriale cinque anni dopo, nel 2005. Il volume si chiama Banchetto di corvi e al suo interno è suddiviso in: Il dominio della reginaL’ombra della profezia. Il quinto, e per ora ultimo, romanzo, invece è uscito nel 2011, sette anni fa, ed è stato chiamato La danza dei draghi e comprende tre libri: I guerrieri del ghiaccioI fuochi di ValyriaLa danza dei draghi.

Se ancora non avete visto le differenze della prima e della seconda stagione, andate subito! Ora, su, sono qui sotto:
Prima stagione (parte 1/3)
Seconda stagione (parte 1/3)
Terza stagione (parte 1/3)
Quarta stagione (parte 1/3)
Quinta stagione (parte 1/4)



Differenze

Quando hanno creato la trasposizione di Game of Thrones hanno eliminato molte sotto trame, riducendole enormemente o creandone di completamente nuove per includere i personaggi principali che ne facevano parte.

In questo caso, ad esempio, nella serie abbiamo conosciuto solo Doran Martell, Ellaria Sand, tre delle Serpi delle Sabbie e Trystane.

Nel quinto e nel quarto libro delle Cronache del ghiaccio e del fuoco, però, ce ne sono molti altri, tra cui Quentin e Arianne Martell, i primi due figli di Doran, e altri che vedremo proprio in questo articolo.

Vediamo, quindi, tutta la storia e tutti i personaggi che riguardano Dorne e la casata Martell.

Ammetto che il titolo è un po’ lunghino, ma perdonatemi non sapevo dove sbattere la testa.

Anche qui, ho preso i titoli dei capitoli presenti nel quarto e nel quinto libro. Ho fatto un mega riassunto scrivendo solamente le parti utili per capire la trama di questa parte della storia. Se no qui ci moriamo!

Iniziamo subito.

Il comandante delle guardie (Areo Hotah)

Siamo all’inizio del quarto libro, ci troviamo a Dorne, dopo le Nozze Rosse, dopo il matrimonio e la conseguente morte di Joffrey.

  • Come abbiamo visto nella puntata due, nella parte 1/3 della quarta stagione, non è Ellaria Sand ad andare da Doran piena di rabbia per la morte di Oberyn.
    • Vediamo prima l’arrivo di Obara Sand. Hotat, come lo vediamo fare con Ellaria, cerca di fermarla, ma Obara resiste.
  • Obara è la maggiore delle serpi delle sabbie e vuole la guerra contro i Lannister.
    • Propone di attaccare Vecchia Città in modo da scatenarne una.
  • Dopo di lei arriva Nymeria che più modestamente vuole il permesso di uccidere la Montagna.
  • Tyenne, invece, come Obara, vuole la guerra, ma di fare in modo che siano i Lannister ad attaccare.
    • Propone, infatti, di dividere il regno, far sposare Myrcella con Trystane e proclamare lei Regina dei Sette Regni.
      • Secondo la legge dorniana (che a Dorne vale tutt’ora grazie all’accordo con i Targaryen) sia le donne che gli uomini possono ereditare terre e titoli, i diritti si trasmettono in base all’ordine di nascita. Myrcella, quindi, ha più diritto di Tommes, essendo la secondogenita.
  • Come ho detto nella parte 1/3, queste tre figlie sono le più grandi di Oberyn e non sono di Ellaria. Lei ha avuto dei figli, ma sono ancora molto piccoli.
    • Io non ho ben capito se nella serie effettivamente siano sue figlie, oppure le abbia “adottate”.
  • Doran cerca di calmarle tutte, mentre decide che cosa fare e ordina a Areo Hotat di trovare tutte le altre bastarde di Oberyn, rinchiuderle e tenerle sotto sorveglianza, per evitare che possano fare qualcosa di sciocco e scatenare per davvero una guerra.

Tra l’altro voglio riportarvi questa frase, perché è magica, anche se del tutto superflua:

«Il principe sta guardando i bambini che giocano» disse a Obara. «Non va mai disturbato quando guarda i bambini che giocano.»

Il cavaliere disonorato (Arys Oakheart)

Arys Oakheart è una delle sette Guardie Reali (ve l’ho citato nella Seconda stagione parte 1) ed è colui che è stato mandato insieme a Myrcella a Dorne come sua guardia personale. Cersei non avrebbe mai mandato la sua bambina da sola, siamo seri.

  • Scopriamo che il cavaliere non è sempre stato così ligio al suo giuramento, infatti all’inizio del suo capitolo si trova a letto con niente di meno che la principessa Arianne Martell.
    • A noi lettori non viene detto subito che si tratta proprio della principessa, ma ci si arriva in fretta.
  • Arianne Martell crede che suo padre ce l’abbia con lei o che comunque non la trovi all’altezza e che per questo non voglia che sia lei la sua erede. Preferendo, ovviamente, il fratello Quentyn.
    • Arianne è la primogenita e dovrebbe andare tutto a lei, secondo la legge di Dorne.
    • La principessa ha questi sospetti perché suo fratello Quentyn è stato mandato come protetto da ser Yronwood e Arianne pensa che lui lo stia convincendo di essere meglio di lei per governare.
    • In più aveva trovato una lettera del padre che confermava i suoi sospetti.
  • Per salire al potere come dovrebbe essere, ha deciso di incoronare Myrcella regina.
    • Ha sentito che suo padre vuole portare Myrcella e Trystane ai Giardini dell’Acqua, lontani da tutti questi raggiri, quindi deve attuare in fretta il suo piano.
    • Arianne, per cercare di convincere ser Arys ad appoggiarla, fa leva sul loro amore e sostiene che Myrcella potrebbe anche cambiare le leggi e il giuramento dalle guardia reale e permettere loro di sposarsi.

Il creatore di regine (sempre Arys Oakheart)

Arys alla fine, come è ovvio che sia, accetta.

  • Myrcella viene portata nel deserto di Dorne, dove Arianne le dice che il trono è suo perché lei è più grande di Tommen.
  • Per portarla via senza che nessuno se ne accorgesse, Arys si era inventato che fosse affetta da una malattia infettiva.
    • Solo per poi scoprire che Trystane ne aveva già sofferto e che quindi era immune (un po’ come il morbillo). Alla fine è riuscito comunque a farli stare lontani e a mandare avanti il piano.
    • Sempre per non destare sospetti, aveva messo nel letto di Myrcella la sua ancella. Ancella che lo stesso Tyrion aveva scelto proprio per la somiglianza con la principessa Myrcella.
  • Vengono trovati quasi subito dalla guardia del principe Doran.
    • Si arrendono tutti, tranne Arys che ci viene presentato come un completo imbecille e che effettivamente lo è.
    • E Areo Hotah lo taglia in due come un salame e muore.

Con loro ci sono molti altri personaggi, come Gerold Dayne, chiamato la Stella Nera. Ma sono tanti e per ora non ricompariranno mai, quindi io eviterei.

Quando il sesto e il settimo libro verranno pubblicati, forse ne riparleremo. Quindi MAI.

La principessa nella torre (Arianne Martell)

  • Arianna è stata rinchiusa da suo padre nella torre della fortezza a Lancia del Sole. Un po’ come Tyrion, sono i figli dell’uomo più importante, figurati se li sbattono in gattabuia.
    • Sono stati scoperti perché uno dei suoi aveva tradito e aveva fatto la spia.
  • La Stella Nera aveva tentato di uccidere Myrcella, il suo cavallo, però si è spostato in tempo, ma rimane lievemente ferita.
    • E lo dovranno spiegare a quella pazza della madre.
    • Non hanno molto tempo per trovare qualcosa da raccontare, visto che Balon Swann era stato mandato a Lancia del Sole per portargli la testa della Montagna che per ora sembra essere molto morto.
    • Doran cerca di convincere Arianne a parlare con Myrcella e dirle che cosa raccontare a Balon Swann.
    • Arianne non vuole collaborare, visto che si sente tradita dal padre, per le motivazioni che vi ho detto prima.

Doran gli racconta tutto:

  • Aveva iniziato a lavorare per la caduta di Tywin Lannister dal giorno stesso in cui aveva saputo di Elia e dei suoi bambini.
    • Doran le spiega che pensava di lasciare Dorne a Quentyn perché per lei aveva altri progetti.
    • Negli anni Doran aveva presentato molti promessi sposi ad Arianne, tutti decrepiti, perché sapeva che li avrebbe rifiutati.
    • Questo perché Arianne era già promessa, ma con un patto segreto. Se non avesse provato a far sposare la figlia così a lungo, qualcuno avrebbe potuto avere dei sospetti.
    • Arianne vorrebbe sapere chi sia, ma Doran sostiene che non ha più importanza:

«I vecchi sono così fragili. Cos’è stato, un’anca fratturata, una polmonite, la gotta?»

«È stata una colata di oro fuso. Noi principi facciamo piani tanto elaborati solo perché gli dèi possano mandarli all’aria.»

Il principe Doran fece un gesto stanco con la sua mano gonfia e arrossata. «Dorne sarà tua, Arianne. Hai la mia parola, sempre che per te abbia ancora un valore. Tuo fratello Quentyn ha una strada molto più ardua da percorrere.»

Ovviamente il suo promesso era Viserys Targaryen e scopriamo così che i Martell e Dorne in generale, non aveva mai abbandonato la lealtà verso i draghi, anche dopo la caduta di Rhaegar.

L’uomo del mercante/ La compagnia del vento

Con questi capitoli siamo nel quinto libro e quello che viene raccontato avviene in contemporanea ai vari capitoli che vi ho appena raccontato.

Anche qui elimino tutti i particolari e scrivo solo il succo.

  • Quentyn con altri suoi uomini si trovano a Volantis e stanno cercando un passaggio per Meereen dove il principe di Dorne chiederà in sposa Daenerys.
  • Nel capitolo successivo scopriamo che per arrivare a Meereen, Quentyn e i suoi uomini si sono uniti ad una compagnia di mercenari: la Compagnia del Vento, sotto falso nome.
    • A questo punto della storia, infatti, Daenerys si ritrova a Meereen che sta per essere assediata dai nemici.
  • Il piano di Quentyn era quello di arrivare più vicino possibile alla città per poi disertare i mercenari e passare dalla parte della regina, possibilmente senza farsi ammazzare.
    • Quentyn è fortunato: il Principe Straccione, ovvero il capitano della compagnia, chiama tutti coloro che provengono dal Continente Occidentale per affidargli una missione. Il gruppo deve fingere di disertare per entrare nelle grazie di Daenerys.

Quindi Quentyn fingerà di fingere di disertare, per arrivare da Daenerys.

Daenerys

Passiamo dal punto di vista della Madre dei Draghi.

  • Meereen, come abbiamo visto, si trova sotto assedio.
    • Yunkai aveva distrutto Astapor e gli uomini sopravvissuti erano arrivati a Meeren in cerca di protezione.
    • Con loro, però, avevano portato anche la giumenta pallida, che è un modo carino e fiorito per dire dissenteria.
    • Per cercare di avere dalla sua parte almeno gli abitanti di Meereen, Daenerys aveva accettato di sposarsi con Hizdahr zo Loraq.
      • Nella serie non arriverà mai al giorno del matrimonio, nel romanzo, invece si sposa effettivamente con lui e quando verrà portata via da Drogon, Hizdahr sarà il signore di Meereen.
  • Pochi giorni prima del matrimonio, arriva a corte Quentyn dopo aver finto di fingere di tradire la Compagnia del Vento.
    • Quentyn le consegna una pergamena che sigilla il patto di alleanza e di matrimonio. In realtà, come abbiamo visto, l’accordo segreto era stato stipulato tra Willem Darry e il principe Oberyn Martell e il matrimonio sarebbe dovuto essere tra Arianne e Vyseris.
    • Daenerys deve rifiutare perché purtroppo è già promessa e non può rimangiarsi la parola.

Nonostante sia stato rifiutato a Quentyn viene permesso di rimanere a corte per un po’ di tempo, nonostante Hizdahr non sia molto entusiasta.

Daenerys nel frattempo viene portata via da Drogon e non la vedremo fino all’ultimo capitolo del quinto libro. Le differenze le vedremo meglio negli articoli principali, concentriamoci su Quentyn.

Il pretendente respinto

Barristan cerca di convincerlo a tornare a casa, perché il marito della regina potrebbe non gradire ancora a lungo la sua presenza e porvi rimedio.

  • Quentyn decide che se non potrà avere Daenerys, allora prenderà un drago perché non può accettare di aver perso tanti compagni in quel viaggio e tornarsene a casa a mani vuote.
    • Chiede l’aiuto del Principe Straccione, capitano della Compagnia del Vento e gli promette il doppio di quanto lo paghi Yunkai.
    • Il comandante accetta, ma in cambio vuole avere Pentos.

Il domatore di draghi

Molto in breve: il piano di Quentyn Martell fa acqua da tutte le parti, ma non abbastanza per spegnare il fuoco di Rhaegal e Viserion.

  • Apre le catacombe, i draghi non sono già molto contenti di per sé.
    • Quentyn aveva portato con sé una frusta e aveva cercato di dominarli così come aveva visto fare a Daenerys quando aveva controllato Drogon nelle Fosse da Combattimento.
  • Finisce con Viserion che mangia uno degli uomini di Quentyn, mentre Rhaegal ha dato fuoco alla frusta, alla mano e anche al resto del corpo di Quentyn.
    • Il principe di Dorne morirà dopo tre giorni di agonia.

Il primo cavaliere della regina (Barristan)

  • I draghi avevano dato fuoco a buona parte della città, ma fortunatamente aveva iniziato a piovere e gli incendi si sono spenti.
    • Intanto Viserion e Rhaegal hanno creato i loro rifugi in alcune piramidi che avevano precedentemente distrutto. Di fatto si sono impossessati di Meereen.

Il capitolo successivo è di Daenerys, ma di questo parleremo nelle differenze.

La storia che riguarda casa Martell per il momento è conclusa. La strada è ancora aperta, Myrcella e Trystane stavano tornando ad Approdo del Re per far visita a Cersei che sono anni che non vede sua figlia.

Un altro personaggio di cui parleremo è sbarcato nel Continente Occidentale e Dorne probabilmente si schiererà con lui, ma per ora non abbiamo idea di cosa accadrà.

Potete leggere anche:
Dal libro alla serie: Quinta stagione – Parte 1/4
Dal libro alla serie: Brienne di Tarth
Dal libro alla serie: I Greyjoy
Dal libro alla serie: Quinta stagione – Parte 2/4
-Curiosità: Libro Quarto (prossimamente)
-Curiosità: Libro Quinto (prossimamente)
Dal libro alla serie: Quarta stagione – Parte 1/3
15 personaggi ancora in vita nel romanzo (video)

Io vi saluto e spero di vederci presto nel prossimo articolo.

Se volete rimanere aggiornati andate a mettere un mi piace alla pagina Facebook o seguitemi su Instagram o sugli altri social che trovate sulla destra (o in alto).

Alle.


Se siete interessati a comprare i libri o i dvd, e aiutare anche me, li lascio i link qui sotto:

Libro Quarto – Banchetto di Corvi
-Il dominio della regina
: AmazonFeltrinelli
L’ombra della profezia: Amazon, Feltrinelli

Libro Quinto – La Danza dei Draghi
-I guerrieri del ghiaccio
: Amazon, Feltrinelli
-I fuochi di Valyria
: Amazon, Feltrinelli
-La danza dei draghi
: Amazon, Feltrinelli

curiosità-game-of-thrones-libro-4

Libro Quarto – Amazon, Feltrinelli


curiosità-game-of-thrones-libro-5

Libro Quinto – Amazon, Feltrinelli


dal-libro-alla-serie-game-of-thrones-quinta-stagione

Quinta stagione – Amazon, Feltrinelli


No votes yet.
Please wait...

Informazioni su Alle

Ciao, mi chiamo Allegra. Leggo da quando ho memoria, anche se, devo ammettere che inizialmente guardavo solo le figure. Alcuni anni fa ho creato Libri, Sogni e Realtà, un blog in cui parlare di libri, film e serie tv, principalmente che non mi sono piaciuti e in cui mostro le differenze di molte trasposizioni cinematografiche. Da pochi mesi ho aperto anche un canale Youtube in cui affronto argomenti simili.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *