Dal libro al film: Una serie di sfortunati eventi

dal-libro-al-film-una-serie-di-sfortunati-eventi

Dal libro al film: Lemony Snicket –
Una serie di sfortunati eventi

Lemony Snicket – Una serie di sfortunati eventi è un film del 2004 diretto da Brad Silberling.

Si tratta della trasposizione dei primi tre libri del ciclo narrativo Una serie di sfortunati eventi, scritto da Lemony Sniket, pseudonimo dello scrittore statunitense Daniel Hadler.

Nei panni del famigerato Conte Olaf troviamo Jim Carrey, nella pellicola troviamo anche Meryl Streep che interpreta zia Josephiene. Invece Violet, Klaus e Sunny sono interpretati, rispettivamente, da Emily Browning, Liam Aiken e Kara e Shelby Hoffman (Sunny).

La storia dei fratelli Baudlaire non si ferma agli avvenimenti narrati in questo film, ma continua per altri dieci libri che stanno diventando una serie televisiva di Netflix.



incendio-casa-baudlaire-film-2004

Differenze

Se vi è capitato di guardare la serie Netflix, sapete che i Baudlaire passano da un tutore all’altro ogni due episodi. Questi due episodi corrispondono a un libro, un tutore a libro in pratica, ma di questo ne parleremo quando parleremo delle differenze dal libro alla serie.

Saprete anche che un episodio dura più o meno un’ora, mentre il film di cui andremo a parlare si svolge in poco più di un’ora e mezza e i Baudlaire incontrano il Conte Olaf, Montgomery Montgomery e zia Josephine.

Avrete già capito che la maggior parte degli avvenimenti è stato tagliato, ma della storia completa ne parleremo più avanti. Ma non è non solo questo a cambiare!

Iniziamo a vedere le differenze.

Un infausto inizio – Il conte Olaf

  • Partiamo proprio da Mr Poe, uno dei primi personaggi strambi che ci vengono presentati.
  • Nel film è sano come un pesce, invece, nel libro, come nella serie, tossisce in continuazione.
  • Prima di arrivare dal Conte Olaf, passano qualche giorno a casa di Poe e della sua famiglia.
  • Tutti i loro averi sono bruciati nell’incendio, per cui sua moglie compra loro dei vestiti.
  • Quindi i fratelli si cambiano, ogni tanto, non indossano sempre gli stessi identici abiti. Un po’ fastidioso da vedere.

  • Quando arrivano a casa del Conte, lui apre subito la porta.
  • Non c’è bisogno di nessuna udienza, i ragazzi sono già stati affidati a lui.
  • Olaf, nel libro, non si vede praticamente mai.
  • Lascia agli orfani dei biglietti con la lista di lavoretti da fare.
  • Qualche giorno dopo il loro arrivo, lascia loro il compito di andare a far la spesa per la sua compagnia teatrale.
  • Il giudice Strauss, dopo averli conosciuti il giorno del loro arrivo, non si è fatta più vedere.
  • Va a bussare alla porta del Conte solo quel giorno e le chiedono se possono andare a casa sua a cercare una ricetta da cucinare.
  • Lei li accompagna anche a fare la spesa.
  • La pasta la comprano, non la fanno a mano.

  • Olaf torna quando loro sono ancora in cucina, va a vedere che cos’hanno preparato e li sgrida perché non hanno cucinato l’arrosto.
  • Olaf prende su Sunny.
  • Sempre mentre sono in cucina, entra anche il resto della compagnia teatrale.
  • Quello grosso e pelato prende la faccia di Violet tra le mani e le dice che è carina e che farebbe bene a comportarsi a modo, se non vuole che Olaf le rompa quel bel faccino.
  • Dopo che vi sono passati i brividi, possiamo andare avanti. I Baudlaire servono comunque sia la pasta che il budino.
  • Dopo Olaf dice di pulire e andare nei loro letti.
  • Klaus sottolinea il fatto che si tratta di un solo letto, Olaf dice che possono comprarsene un altro tanto sono ricchi, Klaus dice di no e per questo si becca un ceffone.

  • Dopo questo schiaffo, gli orfani vanno in banca di Mr Poe.
  • Che non è di nessun aiuto, perché Olaf agisce in loco parentis e quello che fa è per la loro educazione.
  • Ogni volta che cercano di descrivere alcune delle azioni gravi e malvage di Olaf, suona il telefono o Mr Poe tossisce.

film-lemony-sniket-conte-olaf

  • Questo deluderà molti di voi che sono affezionati al film: non c’è la scena del treno che sta per investirli.
  • Olaf organizza subito lo spettacolo teatrale.
  • Chiude Sunny nella gabbia qualche giorno prima della rappresentazione.
  • Lo spettacolo si svolge in un vero e proprio teatro, non nel giardino della proprietà.
  • Anche Klaus è stato ingaggiato ed è lontano da casa e da Sunny.
  • All’ultimo i ragazzi riescono a sventarlo, Violet firma con la sinistra, senza che Olaf se ne renda conto.
  • Dopo che Olaf ha annunciato a tutti del suo piano malefico, Klaus e Violet svelano il trucco e il giudice conferma che il matrimonio non è valido.
  • Mr Poe riesce a prendere Olaf, ma le luci si spengono e riesce a scappare.
  • Dopo aver sussurrato a Violet che li avrebbe presi.

  • Per questo motivo vengono portati via dal conte Olaf e dati in affidamento al Dr Montgomery. Non perché li stava per uccidere sotto un treno.
  • Nel film mancano molti altri pezzi della trama, ma li vedremo in Dal libro alla serie: Un infausto inizio.

La stanza delle serpi – Dr Montgomery Montgomery

  • La casa del dottore si trova in campagna dopo Viale Vile, non dopo una landa isolata.
  • È circondato da frutteti di mele talmente aspre da far venire male alla pancia solo a guardarle.
  • Inoltre si trova vicino a una fabbrica in cui lavorano il rafano e che rilascia un odore acre e pesante.

  • film-montgomery.stanza.delle-serpiMontgomery li accoglie con il “Salve, salve, salve”, che aveva usato anche il Conte Olaf, questo non fa ben sperare i tre bambini.
  • Li invita dentro a mangiare la torta, non si presenta con i piatti in mano.
  • Anche Poe accetta una fetta.
  • Chiede addirittura dove staranno i ragazzi durante i viaggi di lavoro di Montgomery e così scopriamo che presto andranno tutti in Perù.
  • Il viaggio sarà dieci giorni dopo il loro arrivo e Montgomery dice di aver bisogno di aiuto perché Gustav si è inaspettatamente licenziato e Stephano, il suo nuovo assistente, non arriverà prima di una settimana.
  • Più tardi, Olaf confesserà ai ragazzi che lo ha ucciso lui.

  • Il Dr. Montgomery non è mai stato sposato, al contrario di quello che dice nel film, perché se n’è sempre dimenticato, troppo occupato negli studi.
  • Per questo non ha mai avuto figli, anche se avrebbe voluto.
  • La sua famiglia, quindi non è mai esistita, non è morta in un incendio.
  • Klaus, Sunny e Violet hanno ognuno la propria stanza.

  • Quando arriva Stephano, escono fuori per accoglierlo e Sunny, da per terra, può vedere il tatuaggio con l’occhio.
  • Non pianta un coltellaccio nella porta, i fratelli lo fanno entrare perché sono impauriti da lui. Nel film è molto più spaventoso il Conte Olaf di quanto non appaia nel film.
  • Questa differenza mi ha sorpresa molto, perché la scena del coltello è presente anche nella serie tv.
  • Gli orfani Baudlaire smettono di chiamarlo Olaf, perché lui li minaccia di tagliare un dito a Sunny, stessa cosa anche se provano a dirlo allo zio Monty.
  • Quindi non lanciano messaggi scrivendo sui serpenti e lo zio sembra non accorgersi di nulla.

  • Passa una settimana prima che Olaf uccida lo zio Monty.
  • Intanto Monty dice ai ragazzi che sospetta di Stephano, secondo lui è una spia della facoltà di erpetologia e per questo ha buttato il suo biglietto per il Perù.
  • Succedono altri avvenimenti nel mezzo, ma ne parleremo nell’articolo Dal libro alla serie. La stanza delle serie.

  • Monty viene ucciso la notte prima della partenza.
  • Stephano, dopo averli mandati nella Stanza delle Serpi per fargli trovare il corpo dello zio, li costringe a salire in macchina per andare a imbarcarsi per il Perù.
  • Sul vialetto si scontrano con Mr Poe che stava andando da loro per portargli le valige che non erano entrate in macchina quando li aveva portati lì.
  • Infatti, Olaf non voleva che qualcuno si immischiasse, voleva portare i ragazzi via per mettere le mani sul loro patrimonio.

  • Olaf fa interpretare ad uno della sua compagnia il ruolo di medico legale che dà la colpa al Mamba de Mal, non alla Vipera Incredibilmente Letale.
  • Sunny la fa uscire dalla gabbia, come vediamo sia nel film che nella serie, solo come diversivo per dare più tempo ai suoi fratelli per trovare le prove di quello che Olaf aveva fatto. Ne parliamo più nel dettagli in Dal libro alla serie.
  • In ogni caso, Violet riesce a trovare la siringa col doppio ago che Olaf ha usato per iniettare il veleno a Monty.
  • Per questo Poe insiste per provare a vedere se ha coperto il tatuaggio.
  • Olaf, riesce a scappare, però, perché il dottor Lucafort propone di portarlo lui alla polizia, mentre Mr Poe portava i Baudlaire.
  • Sunny morde una mano finta del dottor Lucafort, perché aveva capito che era l’uomo con gli uncini, ma questa si stacca e i due riescono a fuggire.
  • Mr Poe impedisce ai ragazzi di inseguirli e chiama la polizia.

  • Il libro termina con i Baudlaire che guardano la società di erpetologia che porta via tutti i rettili che avevano composto la collezione dello zio Monty.

La funesta finestra – Zia Josephine

una-serie-di-sfortunati-eventi-jim-carrey

  • Mr Poe li lascia all’imbarcadero del traghetto con i soldi per pagarsi il taxi.
  • Zia Josephine, a parte la grammatica e i pic-nick non gli racconta nessuna delle sue avventure, non vedono nessuna foto in cui ci sono anche i suoi genitori o Montgomery.

  • Josephine non invita il conte Olaf a cena.
  • Dopo aver parlato al supermercato, Olaf, o meglio il Capitano Sham, chiama a casa con la scusa di organizzare una festa per l’arrivo dei Baudlaire.
  • La zia li fa andare in camera così che non li sentano mentre si mettono d’accordo.
  • Più tardi sentono il vetro infrangersi e trovano il biglietto della zia.
  • Chiamano subito Mr Poe.

  • Si rendono conto che Poe è inutile e si mettono a interpretare il biglietto per conto loro.
  • Non rischiano di cadere nel baratro, quando la casa si stacca dalla scogliera.
  • O meglio, sì, perché comunque sono dentro quando inizia a crollare, ma non si trovano nella biblioteca e riescono a uscire in tempo, senza trovarsi sospesi su un pavimento attaccato alla scogliera solo con un paletto.
  • Così come non si rompono tutti gli oggetti che la zia temeva si rompessero.

  • zia-josephine-film-lemony-snicketRubano la barca a vela per arrivare a Grotta Gridona, rischiando di essere presi da uno degli scagnozzi di Olaf.
  • Affrontano il ciclone in mezzo al lago, ma riescono ad arrivare sani e salvi.
  • Riescono a convincere la zia a tornare indietro con loro.
  • Vorrei sottolineare che Olaf ha minacciato la zia solo per telefono, non era con lei quando Josephine ha deciso di scrivere il biglietto e abbandonare tre bambini in casa da soli.
  • Josephine e i Baudlaire erano in casa da soli, quindi avrebbe potuto chiamarli e farli andare con lei.

  • Il capitano Sham li ripesca in mezzo al lago, uccide zia Josephine, gettandola in pasto alle mignatte e riporta i ragazzi a riva.
  • Mr Poe non ha ancora capito che quello è Olaf e lo ringrazia per aver salvato i ragazzi e sta per concedergli l’affidamento.
  • Klaus vorrebbe mostrare il biglietto della zia a Olaf, ma ce lo aveva in tasca e si è bagnato ed è diventato una pappetta.
  • Sunny riesce a rosicchiare via la gamba di legno e mostrare il tatuaggio e solo adesso Poe capisce.
  • Il conte Olaf riesce a scappare e ancora una volta Mr Poe chiama inutilmente la polizia.

Come abbiamo visto, il matrimonio c’è già stato quando ancora i ragazzi erano sotto l’affidamento del Conte Olaf.

Nel film li vediamo tornare a casa loro e trovare una lettera spedita tempo prima dai loro genitori, ma i libri sono solo all’inizio e la triste storia dei Baudlaire è ancora lontana dalla fine.

stephano-capitan-sham-conte-olaf

Mr Poe li porterà alla segheria Ciocco Sfortunato, dove troveranno il loro prossimo tutore, ma questo lo vedremo quando parleremo delle differenze dalla serie, prossimamente.

Se volete rimanere aggiornati andate a mettere un mi piace alla pagina Facebook o seguitemi su Instagram o sugli altri social che trovate sulla destra (o in alto).

Alle.


Se siete interessati a comprare i libri, e aiutar e anche me, potete trovare i link di affiliazione qui sotto:

dal-libro.alla-serie-lemony-snicket-un-infausto-inizio

Un infausto inizio – Amazon, Feltrinelli

dal-libro.alla-serie-lemony-snicket-la-stanza-delle-serpi

La stanza delle serpi – Amazon, Feltrinelli


dal-libro.alla-serie-lemony-snicket-la-funesta-finestra

La funesta finestra – AmazonFeltrinelli

dal-libro-al-film-una-serie-di-sfortunati-eventi

Dvd – AmazonFeltrinelli


No votes yet.
Please wait...
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *