Dal libro al film: Harry Potter e il Principe Mezzosangue

harry-potter-locandina-6

Dal libro al film: Harry Potter e il principe mezzosangue

Harry Potter e il principe mezzosangue è il sesto romanzo della saga di Harry Potter scritta da J.K. Rowling, è stato pubblicato nel 2005.

Il film, ancora una volta, è stato diretto da David Yates, ed è arrivato nel luglio del 2009.

Differenze

Ormai sappiamo cosa sto a fare qui, ma ripetiamolo. Riporterò tutti i pezzi che nel film sono presenti, ma sono stati cambiati. Tutto ciò che è stato tagliato lo si può trovare nelle Curiosità.

  • Dovremmo aver capito, dopo Il Prigioniero di Azkaban che i maghi sono in contatto con i maggiori politici babbani. In questo caso il Primo Ministro babbano è a conoscenza dell’esistenza di una società nascosta.
  • Ci troviamo proprio qui, nell’ufficio del Primo Ministro, ed è dai suoi pensieri che veniamo a conoscenza degli avvenimenti terribili che si vedono nelle prime scene del film.
  • Arriva Caramell e, dopo avergli spiegato la situazione, gli presenta il nuovo Ministro della Magia: Rufus Scrimgeour.

  • il-principe-mezzosangue-voto-infrangibileDopo di che ci spostiamo nella cittadina in cui abita Piton. È lui che apre la porta, non Codaliscia.
  • Minus viene sorpreso a origliare, gli viene chiesto di portare da bere e poi andarsene.
  • Bellatrix fa il terzo grado a Piton (se volete saperne di più, potete andare a leggere Severus Piton: un Mangiamorte). In ogni caso le risposte di Piton sono strutturate apposta per far credere al lettore che lui sta davvero dalla parte di Voldemort.
  • Narcissa pensa, o sa, che il Signore Oscuro abbia dato quel compito a Draco solo per punire il fallimento di Lucius al Ministero (più altri errori come mettere il diario nelle mani di Ginny o non averlo mai cercato). Piton le dice che non può prendere il posto di suo figlio e provare ad uccidere Silente per primo, perché se Draco riesce nell’intento, lui potrà rimanere ancora ad insegnare a Hogwarts.
  • È Narcissa a chiedere a Piton di fare il voto.

  • Siamo finalmente dal nostro protagonista principale. Sono dispiaciuta di deludervi tutti, ma niente stazione della metropolitana e niente ragazza carina della caffetteria.
  • Silente gli ha mandato una lettera per comunicargli quando sarebbe andato a prenderlo a Privet Drive per portarlo alla Tana e gli chiedeva gentilmente se prima potesse aiutarlo in una faccenda.
  • Si materializza fuori casa ed educatamente suona il campanello.
  • Silente non è andato dai suoi zii solo per prenderlo, ma se volete sapere cosa succede… esatto, avete indovinato, nelle curiosità, cliccate qui.

  • Harry non può evitare di riempirlo di domande, mentre stanno andando da Lumacorno.
  • Silente ha capito che Lumacorno non era stato ucciso, ma dev’essere nascosto da qualche parte, perché sulla casa non era stato imposto il Marchio Nero.
  • Il professore capisce le intenzioni di Silente non appena vede Harry. Si rifiuta subito, così Silente gli chiede almeno di offrir loro da bere. Li lascia per andare in bagno solo dopo qualche minuto.

  • Prima di lasciare che Harry entri dai Weasley, Silente lo porta nel capanno degli attrezzi per parlargli. Sostiene che dovrebbe confidarsi coi suoi amici, non isolarsi, e raccontar loro della profezia. In più gli preannuncia le lezioni che avrà con lui.
  • Silente lo accompagna fin dentro la casa ovviamente, visto che Voldemort lo vuole morto, non è il caso di mollarlo in mezzo alla melma! I Weasley, inoltre, sanno che sta arrivando, anche perché prima della sua partenza il Ministero ha riempito la casa di incantesimi per assicurargli la massima protezione.
  • Tuttavia lo aspettano per la mattina, non per quella notte e stanno tutti dormendo tranne Molly. Silente spiega che ci hanno messo meno del previsto.

  • Veniamo a sapere che il negozio di Ollivander è vuoto, durante la cena. Si dice, però, che non ci sono segni di lotta e nessuno sa se sia stato rapito o se, invece, se ne sia andato.
  • A Diagon Alley vedono Malfoy camminare furtivo da solo, dopo averlo già incontrato alla sartoria che discuteva con la madre.
  • Hanno con loro il mantello dell’Invisibilità, per questo riescono a sparire dal negozio di scherzi senza farsi vedere da Molly e Arthur, che non volevano che nessuno andasse in giro da solo.
  • Non salgono su un tetto, ma riescono a sentire quello che Malfoy dice a Sinister, grazie ad un paio di orecchio oblunghe, sentono che lo sta minacciando per qualcosa che dovrà tenere in negozio e sentono che gli chiede come si fa ad aggiustare qualcosa.

  • Ancora una volta sull’Hogwarts Express Harry si ritrova con Neville e Luna, Ron ed Hermione sono nella carrozza dei Prefetti, mentre Ginny va con Dean. Harry si era dimenticato che Ginny a scuola non stava mai con loro.

occhiali-per-gorgosprizzi



  • La prima riunione del Lumaclub si svolge direttamente sul treno, per pranzo. Oltre Harry e Ginny, anche Neville è stato invitato. Hermione, ovviamente, no, visto che Lumacorno non può sapere niente di lei, ancora, e non conosce i suoi genitori, essendo babbani.
  • Finito il pranzo, Harry si infila il Mantello dell’Invisibilità e segue un Serpeverde nel loro scompartimento, per spiare Malfoy.
  • Lo sente dire che mollerà la scuola, tanto non c’è bisogno del diploma per servire il Signore Oscuro, quando sarà al potere.
  • Non è Luna a trovare Harry, ma Tonks. Lei è di stanza ad Hogsmeade per proteggere la scuola. Lo accompagna a piedi fino al castello.
  • Lancia un Patronus per Hagrid, per avvertire che loro due stanno arrivando, ma lo riceve Piton, che li attende al cancello.
  • Fino alla presentazione di Lumacorno come insegnante di Pozioni, Harry credeva che avrebbe insegnato Difesa Contro le Arti Oscure.

  • La McGranitt distribuisce gli orari durante la colazione del primo giorno ed è lì che informa Harry che può frequentare Pozioni, se aspira ancora a diventare un Auror.
  • Lui e Ron arrivano puntuali.
  • I libri glieli consegna Lumacorno, insieme alle bilance. Sarebbe un prestito finché non gli arrivano le copie via posta dal Ghirigoro.
  • Le pozioni preparate dal professore sono ognuna su un tavolo diverso e si tratta di Veritaserum, Pozione Polisucco e infine il filtro d’amore, Amortentia.
  • La Felix Felicis è color oro e la bottiglietta contiene una quantità sufficiente per dodici ore di fortuna.
  • Inizialmente Harry è irritato da tutte le scritte sul libro, finché non pensa di seguire un consiglio che funziona.

  • Durante la prima lezione con Silente, il preside gli spiega che quasi tutto quello di cui parleranno sono sue personali congetture e che quindi potrebbero essere sbagliate.
  1. È inutile che sprechi righe qui. Potete trovare tutto ne Le lezioni di Silente (parte 1 e parte 2).
  • In uno dei ricordi si vede l’anello che Silente portava al dito la notte in cui era andato a prendere Harry dai Dursley, nel film non lo ha, ma si vede che lo chiude in un cassetto. Non vedo perché lo avrebbe dovuto nascondere da Harry

hermione-confonde-cormac

  • Dopo le selezioni per la squadra di Quiddich, Harry vede Cormac McLaggen che non riesce a beccare il portone d’ingresso. Harry fa andare avanti Ron e chiede a Hermione se lo abbia Confuso. Si giustifica dicendo che Cormac ha un caratteraccio e ha parlato male di Ginny e Ron.

  • collana-di-opali-magie sinisterQuando Katie Bell sta male sulla strada per Hogsmeade, Harry riconosce la collana che aveva visto da Magie Sinister quattro anni prima e avverte Ron di non toccarla.
  • Accusa Malfoy, come nel film, ma c’è solo la McGranitt. Ron e Hermione gli dicono che non è possibile, perché tutti gli studenti vengono perquisiti prima di uscire ed entrare e nessuno oggetto oscuro sarebbe passato inosservato. In più la McGranitt sa che non può essere stato Malfoy perché era in punizione con lei.

  • Nel ricordo del primo incontro con Tom Riddle all’orfanotrofio, Silente deve usare la bacchetta per incendiare l’armadio.
  • Inoltre gli dà dei soldi, presi dal fondo che Hogwarts ha per aiutare chi non può permettersi un’istruzione, insieme alla lista dei libri. Si offre per accompagnarlo a Diagon Alley, ma Ton si rifiuta.

principe-mezzosangue-dean-e-ginny

  • Ron e Harry andando verso la Sala Comune, trovano Ginny e Dean che si stanno baciando. Ron dà di matto, Dean decide che è meglio togliersi dai piedi, ma Ginny, invece gli tiene testa, gli punta contro la bacchetta. Harry cerca di trattenerli, così Ginny fa notare a Ron che se anche lui avesse baciato qualcuno, com’era successo a Harry con Cho e a Hermione con Krum, non avrebbe quella reazione per lei.
  • Appena Ginny se ne va, Ron, ancora a bocca aperta, chiede a Harry se pensa sia vero che Hermione e Krum si siano baciati. Evidentemente Ginny appiccicata a Dean è passata in secondo piano. Harry pensa che sia ovvio che sia successo, ma si stringe nelle spalle senza dire niente per non ferire l’amico.
  • Intanto si rende conto che anche a lui quel bacio tra Ginny e Dean abbia dato fastidio, ma cerca di convincersi che sia perché si tratta della sorella di Ron, non per altro.
  • Da quella sera Ron diventa intrattabile con Hermione.

  • Non è Luna che si accorge che Harry ha messo qualcosa nel succo di zucca di Ron, ma Hermione. Ron non capisce di che cosa si tratti finché non stanno andando verso il campo. Quel giorno alcuni giocatori della squadra Serpeverde mancano e le condizioni sembrano molto favorevoli per Grifondoro. Ron attribuisce quelle coincidente alla Felix.
  • Ovviamente Harry, dopo la vittoria, dice davanti a Ron che non gli aveva messo proprio niente. Altrimenti se Ron non avesse pensato che non era stato grazie a lui, avrebbe continuato a non avere fiducia in sé stesso nelle future partite e non sarebbe servito a niente.
  • Tornato alla torre di Grifondoro, vede Ron e Lavanda che si baciano. In quel momento vede entrare Hermione, per poi uscire subito dopo, Harry la segue. La trova in un aula vuota, contornata da canarini.
  • Quando arriva Ron, gli dice che non dovrebbe lasciare sola Lavanda e poi gli lancia contro gli uccelli che lo beccano e lo graffiano. Hermione se ne va con un singhiozzo.
  • Non chiede a Harry di Ginny, ancora non si è capito che gli piace.

pozione-felix-felicis


  • Non propone ad Hermione di andare insieme alla festa del Lumaclub, e tanto meno è contento di sapere che stanno cercando di rifilargli qualche filtro d’amore.
  • Hermione ha invitato McLaggen, e fa in modo di dirlo quando Ron è presente, solo per dargli fastidio, dopo che Ron l’aveva presa in giro a Trasfigurazione e visto che da mesi è insopportabile (sempre perché Hermione ha baciato Krum).

  • Luna porta un vestito di paillettes d’argento che, per quanto eccentrico, non è quella cosa che le hanno messo nel film.
  • Alla festa rimane con Luna, non la molla appena arrivano. Dai, Harry è gentile.
  • Lumacorno si mette a tessere le lodi di Harry e esalta le sue capacità in Pozioni davanti a Piton che rimane a dir poco sorpreso e lo guarda incuriosito.
  • Malfoy viene portato da Gazza, Piton gli dice che se ne occuperà lui.
  • Harry li segue sotto il mantello (non so se lo abbiate capito, ma il mantello è onnipresente nei libri e qui ancora non è nulla!). Sente che Draco ha una missione e che Piton ha stretto un voto infrangibile.

  • Non succede nulla tra Harry e Ginny durante le vacanze di Natale dai Weasley, lei sta ancora con Dean.
  • Questo è un punto fondamentale perché nel film queste scene sono assolutamente senza senso e inutili.
    Non ricevono la visita di nessun Mangiamorte, la casa dei Weasley è ancora protetta da tutti gli incantesimi possibili.
  • E anche se fosse, Harry non avrebbe mai inseguito fuori Bellatrix di notte da solo!
    Ma poi che senso hanno queste scene? Cosa volevano ottenere?
  • Tonks e Lupin ancora non stanno insieme e lei non è andata lì per Natale.

  • Il ricordo di Lumacorno è stato cambiato in più punti.
  • Quando Harry gliene parla, il professore capisce immediatamente che deve averlo visto.

  • Harry inizia a seguire Malfoy sulla mappa dopo che lo ha sentito litigare con Tiger e Goyle. I due non vogliono più fare la guardia per lui senza sapere perché, ma Draco non vuole comunque rivelarglielo.
  • Quando non lo trova sulla Mappa, pensa che abbia trovato il modo di uscire dalla scuola.

lumacorno-antidoto-ron

  • Ron mangia i dolci contenenti il filtro d’amore di Romilda il giorno del suo compleanno, quando Harry stava cercando qualcosa nel baule e lascia per terra una scatola di Cioccocalderoni. Ron lo scambia per un suo regalo.
  • È passato un mesetto da quando Harry ha chiesto a Lumacorno del ricordo.
  • Il filtro d’amore ha avuto un effetto così pesante perché i Cioccocalderoni risalgono a prima di Natale e il compleanno di Ron è a marzo, il filtro d’amore nel frattempo è scaduto.

  • Ron non ha ancora iniziato a lamentarsi di Lavanda, ma la incontrano quando Harry sta portando Ron da Lumacorno e le dice che sta andando a incontrare Romilda Vane. Lavanda non la prende esattamente bene, no.
  • Lavanda, però, scopre solo più tardi che è finito in infermeria e non è presente quando Ron sussurra il nome di Hermione.
  • Hermione e Ron hanno finalmente fatto pace dopo il lungo periodo di litigi e va a trovarlo spesso. Quando ci va Lavanda, invece, trova Ron sempre addormentato e tormenta Harry per sapere cosa gli dice di lei.
  • Non è l’unica che sta alle calcagna di Harry. McLaggen si è fatto subito avanti per sostituire Ron come portiere. Scoprono che è insopportabile e che invece di pensare a parare, continua a dare consigli a tutti, facendo in realtà un sacco di danni.

  • Prima che Harry riesca a convincere Lumacorno a condividere il vero ricordo, c’è un’altra lezione con Silente.
  • Il preside gli promette che potrà accompagnarlo la prossima volta che trova un Horcrux.

  • Ron e Lavanda non si sono ancora lasciati. Ron non ne ha il coraggio e spera che lo faccia lei, ma Lavanda sembra essere ancora più coinvolta.
  • Harry e Ron non hanno mai parlato della pelle di Ginny o di Hermione o di cosa Ginny ci trovi in Dean e viceversa. Soprattutto, se anche fosse, non lo avrebbero fatto a letto perché Harry e Ron condividono il dormitorio con Dean, quindi sarebbe… che ne so imbarazzante?

  • lumacorno-hagrid-e-Harry-funeraleHagrid invita i ragazzi per il funerale di Aragog, al tramonto, ma i tre non ritengono sicuro uscire dopo l’orario, con tutta la sorveglianza che c’è nel castello.
  • L’idea di usare la Felix Felicis viene a Ron, prima di usarla, però, Harry fa un altro tentativo dopo la lezione.
  • Ancora una volta Harry è col mantello quando esce dal castello, dopo aver preso la pozione.
  • Lumacorno non sta rubando niente dalle serre, prende degli ingredienti con il permesso della professoressa Sprite.
  • Harry si toglie il mantello per farsi vedere da lui e gli dice che sta andando al funerale di Aragog. Il professore torna al castello per mettersi una cravatta più elegante e a prendere delle bottiglie per brindare.
  • Non chiede a Hagrid se può prendere il veleno, finge di osservare l’agromantula.
  • Arrivano a parlare dei genitori di Harry, dopo che lui e Hagrid avevano alzato il gomito, e Harry capisce che deve dirgli la verità su ciò che lui e Silente stanno facendo. Sa che il giorno dopo tanto non si ricorderà. Lumacorno, colpito, gli dona il ricordo.
  • Eggià, niente storia del pesciolino rosso, anche se a me piaceva molto.

  • Subito dopo va direttamente da Silente. In realtà ci va subito perché la Signora Grassa non vuole farlo entrare perché è tardi e odia essere svegliata in piena notte.

  • Quando Tom chiede informazioni sugli Horcrux ha già strappato la sua anima almeno tre volte, infatti l’estate prima aveva ucciso suo padre e i suoi nonni.
    • Nel libro, la parola “horcrux” compariva anche nel primo ricordo di Lumacorno, quello falsificato.
    • Quindi Silente sa già che cosa ha fatto Riddle, ma ha bisogno del ricordo vero per sapere quanti horcrux aveva intensione di fabbricare.
  • Silente gli ha mostrato esattamente quali dovrebbero essere gli Horcrux, tutti tranne uno, che non sa quale sia. Ma è abbastanza certo che si potrebbe trattare di un oggetto appartenuto o a Grifondoro o a Corvonero, visto che Tom aveva già collezionato la coppa di Tassorosso e il ciondolo appartenuto a Serpeverde.
  • Ma Harry è ottuso! Silente, dopo avergli fatto vedere i ricordi in cui compaiono gli Horcrux glielo deve pure spiegare! Harry, sveglia!

  • Dean e Ginny alla fine si sono lasciati, quando Harry lo viene a sapere si tormenta per pagine e pagine sul fatto che sia la sorella di Ron e che lui lo ucciderebbe ecc…

il-principe-mezzosangue-draco

  • Harry va nel bagno dove c’è Malfoy perché lo vede sulla Mappa del Malandrino, insieme a Mirtilla.
  • Prima che Draco si accorga di lui, Harry lo sente dire al fantasma che nessuno può aiutarlo, che se non lo ucciderà sarà morto.
  • Piton vuole sapere dove abbia sentito quella fattura, Harry mente, dicendo che l’aveva trovata in biblioteca, ma grazie alla legilimanzia, Piton ha visto il libro del principe. Così gli ordina di portargli tutti i suoi libri.
  • Si fa prestare da Ron la sua copia di Pozioni Avanzate e va da solo a nascondere l’altra nella Stanza delle Necessità. Tutte queste scene melense a caso con Ginny… mah non mi hanno mai convinto
  • Piton vede il nome di Ron sul libro (che in realtà è scritto sbagliato perché Ron aveva usato una penna autocorreggente che aveva quasi finito l’incantesimo) e lo mette in punizione fino alla fine dei trimestre.

  • Le punizioni gli fanno perdere l’ultima partita di campionato. Quando torna in Sala Comune, però, scopre che hanno vinto e per l’entusiasmo bacia Ginny davanti a tutti.
  • Dopo un secondo di shock, Ron gli fa un cenno col capo.
  • Harry e Ginny stanno ufficialmente insieme.

  • Sorpresa, sorpresa! Nemmeno Silente può Smaterializzarsi all’interno di Hogwars! Per farlo dovrebbe disattivare gli incantesimi che lo impediscono e non è molto furbo farlo proprio quando lui se ne va e il castello ha bisogno di ancora più protezione!
  • Silente e Harry (sotto il mantello) arrivano fino ad Hogsmeade a piedi, così se qualcuno avesse visto Silente, avrebbe pensato che era semplicemente andato a farsi un goccetto da solo.

  • Camminano un po’ attorno alla riva, prima di trovare la barca.
  • Harry evidentemente ha lasciato il cervello nel dormitorio, perché, nonostante siano in una grotta buia con una luce verde proprio in mezzo, deve chiederlo dove si trovi l’Horcrux! (In questo libro Harry mi sta facendo penare)
  • La barca viene tirata su con la magia.
  • Harry se la sta facendo sotto dalla paura.
  • Il liquido all’interno del bacile è verde smeraldo ed è quello che emana luce.
  • Harry fa un po’ di storie prima di acconsentire a far bere la pozione a Silente.
  • Quando finisce si preoccupa prima di prendersi cura di Silente, piuttosto che prendere il medaglione.
  • Harry viene afferrato da uno degli Inferi, ma non cade dentro l’acqua.
  • Si vede anche tutto il percorso che fanno per uscire dalla grotta.

hocrux-serpeverde-caverna


  • Si materializzano nuovamente ad Hogsmeade. Silente sta male e Harry deve andare a chiamare Piton, ma prima deve trovare un posto sicuro in cui lasciarlo.
  • In quel momento arriva Rosmerta, spaventata e indica a Harry il Marchio Nero che aleggia sopra il castello.
  • Silente si riprende subito, si fa prestare delle scope da Rosmerta, Harry si nasconde col mantello e volano fino a scuola, sulla Torre di Astronomia, dove c’è il marchio.
  • Si aspettano di trovarci un cadavere, ma lì non c’è niente. Era una trappola.
  • droco-malfoy-marchio-neroHarry, ancora nascosto, sta andando a chiamare Piton, quando entra Malfoy e disarma Silente. Il preside non si è difeso dall’incantesimo di disarmo perché in quell’istante aveva immobilizzato Harry. Ora siamo seri: Harry avrebbe combattuto con tutto se stesso se non fosse stato immobilizzato. Non sarebbe mai rimasto lì a guardare senza fare nulla.
  • Silente aveva chiamato i membri dell’Ordine a proteggere la scuola durante la sua assenza e adesso stanno combattendo contro i Mangiamorte.
  • Malfoy rimane “solo” con Silente per molti minuti, durante i quali riesce quasi a convincerlo ad abbandonare la sua missione e a passare dalla loro parte, assicurandogli protezione immediata da Voldemort sia per lui, che per i suoi genitori.
  • Draco sta per cedere, quando entrano gli altri.
  • Non c’è Bellatrix, ma solo Greyback e altri Mangiamorte che non abbiamo mai visto prima, tra cui i fratelli Carrow, Amycus e Alecto, che diventeranno due professori ne I Doni della Morte.

  • Al funerale di Silente partecipano tantissimi maghi e streghe e molte creature non umane, come i Maridi, che affiorano dall’acqua, e i Centauri, dai margini della foresta.
  • L’ufficio di Silente adesso è passato alla McGranitt e Ron, Harry e Hermione non vanno lì dentro a fare due chiacchiere.
  • Il libro si chiude sulle sponde del lago, subito dopo il funerale. Ron e Hermione dicono a Harry che andranno con lui, che staranno tutti e tre insieme. Ron, però, dice a Harry che prima di partire devono andare alla Tana per partecipare al matrimonio di Bill e Fleur.

E anche per le differenze sul Principe mezzosangue abbiamo finito, se volete continuare la scoperta su questo titolo della saga potete leggere le Curiosità.

Potrebbe interessare anche: Dal libro al film: L’Ordine della FeniceDal libro al film: I Doni della Morte – parte I

Vi saluto e, mi raccomando, se volete rimanere aggiornati, oppure semplicemente aiutarmi, andate a mettere un mi piace alla pagina Facebook, seguitemi su Instagram o sugli altri social che trovate sulla destra (o in alto), condividete e commentate.

A presto, Alle.


il-principe-mezzosangue

Il principe mezzosangue; Romanzo – Amazon; Feltrinelli


harry-potter-locandina-6

Il principe mezzosangue; Dvd – Amazon; Feltrinelli


No votes yet.
Please wait...
Voting is currently disabled, data maintenance in progress.

Informazioni su Alle

Ciao, mi chiamo Allegra. Leggo da quando ho memoria, anche se, devo ammettere che inizialmente guardavo solo le figure. Alcuni anni fa ho creato Libri, Sogni e Realtà, un blog in cui parlare di libri, film e serie tv, principalmente che non mi sono piaciuti e in cui mostro le differenze di molte trasposizioni cinematografiche. Da pochi mesi ho aperto anche un canale Youtube in cui affronto argomenti simili.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *