Buon 2017

buon-2017

Buon anno a tutti,

siamo nel 2017, già da due giorni, ma si sa, io sono perennemente in ritardo.
È passato un anno da quando ho iniziato questa avventura, Libri, Sogni e Realtà è il progetto più lungo in cui mi sia mai impegnata e quando ho iniziato non avrei mai pensato di trovarmi qui, ora. Il percorso è ancora lungo, e ho fatto solo piccoli passi, ma sono molto di più di quanto mi fossi immaginata e per me sono stati davvero importanti. Un anno fa mi ero detta che avrei scritto solo per me e da una parte è così, porto avanti questo blog perché ho scoperto che scrivere recensioni mi piace più di quanto avessi pensato, ma quello che mi spinge ancora di più ad andare avanti è che qualcuno legge davvero i miei articoli e spero che siano in qualche modo utili.

Ho un sacco di articoli già pronti che devo fare uscire e ancora di più da scrivere, purtroppo, visto che frequento l’università, il mio tempo è davvero scarso, soprattutto perché il lavoro che sta dietro alla stesura di un articolo è molto lungo e spesso non sono proprio in grado di fare tutto quello che vorrei o come vorrei.
Ho passato alcuni mesi in cui non riuscivo a far uscire niente, per ovviare a questo problema ho dilazionato gli articoli facendone uscire uno ogni due settimane, ma questo ha portato un altro tipo di problema: uno ogni due settimane vuoi dire due pubblicazioni al mese, quindi il tempo passa e i film continuano ad uscire, i libri ad essere stampati e io non riesco a farli uscire in modo tempestivo. E si sa che più il tempo passa e meno la gente è interessata.
Mi dispiace non riuscire a star dietro a tutte le nuove uscite, credo, anzi sono sicura, che questa sia la cosa che mi danneggia maggiormente e dovrei, anzi devo assolutamente, trovare un modo per… fermare il tempo e fare tutto? Purtroppo non ho una GiraTempo a disposizione, quindi come tutti gli esseri umani dovrò utilizzare al meglio il poco tempo che mi rimane nella giornata.

Voglio apportare qualche cambiamento agli articoli; non voglio eliminare “Dal libro al film”, perché ho iniziato proprio da quelli e mi piace mostrare alle persone a cui non piace leggere, beh in sostanza quello che si perdono guardando solo il film. Magari a qualcuno faccio venire la voglia di avere a che fare coi libri e, chissà, fargli scoprire una nuova passione. Il problema è che quel tipo di articoli non mi permette di scrivere una bella recensione del film, diventano troppo lunghi e probabilmente anche noiosi, quindi ho pensato di dividere ulteriormente le cose, scrivendo anche la recensione del film per conto suo. Questo porterà effettivamente più lavoro per me da un lato, ma dall’altro mi permetterà di essere più tempestiva per quanto riguarda la recensione e anche di avere un numero maggiore di articoli, che nonostante tratteranno sempre la stessa storia, saranno comunque sempre diversi.
Stavo anche pensando di far uscire ogni tanto articoli come questo, dove scrivo liberamente quello che mi passa nella testa, non sono ancora sicura di farlo, ma potrebbe essere interessante, per lo meno per me. Si tratta solo un’idea, per il momento, che non so se porterò avanti.



Grazie a tutti quelli che hanno letto le mi recensioni, che hanno commentato e messo mi piace, sto continuando anche per merito vostro; e un grazie maggiore alle persone che mi stanno vicine e che hanno fiducia in me, mi aiutano e mi spronano a non mollare, né il blog, né l’università, né il resto delle cose che mi piace fare. Se state leggendo: grazie davvero, anche se spesso sono una persona abbastanza insopportabile.
In questo 2017 mi porrò nuovi obbiettivi, più alti, e mi impegnerò al massimo per realizzarli.

Buon anno,
Alle.

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *